Udine: Movinfanzia aderiscono quasi tutte le scuole d’infanzia

10_03_16 movinfanzia 02 (1)Promuovere l’attività motoria nelle scuole dell’infanzia del Comune come parte integrante del processo di formazione della personalità dei bambini. Anche quest’anno ha preso il via “Movinfanzia” iniziativa giunta alla terza edizione e nata dalla collaborazione tra l’assessorato allo Sport del Comune di Udine e il Coni Fvg.

Delle 18 scuole del Comune, ben 16 hanno aderito a questo progetto che coinvolge i gruppi dei “grandi” degli istituti partecipanti creando entusiasmo e interesse nei bambini e nelle docenti.

“Nel processo di crescita sana dei più piccoli – commenta l’assessora all’Educazione, Sport e Stili di Vita, Raffaella Basana – è fondamentale l’importanza del gioco e del movimento. Promuovere attività ludico-motorie, infatti, è importante sotto ogni aspetto, da quello educativo a quello della salute, senza dimenticare la rilevanza che questo tipo di attività svolge dal punto di vista relazionale e di socializzazione”.

L’iniziativa, finanziata dal Comune, prevede una serie di interventi da parte dei docenti Coni, Elena Conti e Luisa Menapace coordinate da Sergio Osgnach, per dimostrare l’attività motoria da proporre ai piccoli “atleti” utilizzando gli spazi delle scuole. Come verifica del percorso didattico portato avanti poi dalle docenti di classe durante tutto l’anno scolastico, saranno organizzate le feste finali, delle mattinate all’insegna del divertimento con giochi e attività motorie ludiche in circuito che coinvolgeranno alunni, insegnanti e genitori.

Ad aderire al progetto sono state, nello specifico, le scuole di tutta la città, ovvero “I Maggio”, “Taverna”, “Benedetti”, “Laipacco”, “Mons. Cossettini”, “Marco Volpe”, “G. L. Pecile”, “Via Baldasseria”, “Paparotti”, “Via Baldasseria Media”, “Via D’Artegna”, “Zambelli”, “Maria Forte”, “Friz”, “Gabelli” e “Sacro Cuore”.

844