Udine

Udine: natale 2015, domeniche park gratuito nelle strutture

parcheggio udine20Confcommerio, Ssm e Comune insieme non solo nella pianificazione della sosta durante le domeniche di dicembre, tradizionalmente dedicate allo shopping natalizio, ma anche nella condivisione delle informazioni relative a cantieri e lavori cittadini.

Questo, in sintesi, il succo dell’incontro svoltosi stamani, 30 novembre, nella sede dell’assessorato al Commercio, tra gli assessori alle Attività Economiche e Turismo, Alessandro Venanzi, e alla Mobilità e Ambiente, Enrico Pizza, e i vertici del mandamento udinese di Confcommercio composto dal presidente Giuseppe Pavan e dal direttivo dell’associazione. Tema della riunione, oltre a una sempre maggiore condivisione delle informazioni, la messa a punto del piano della sosta gratuita in occasione delle festività natalizie.

In base all’accordo raggiunto tra palazzo D’Aronco, l’associazione dei commercianti e la società che gestisce i parcheggi a Udine, in tutte le domeniche prenatalizie, ovvero 6, 13 e 20 dicembre, sarà garantita la sosta gratuita dalle 9 alle 21 nei parcheggi in struttura. Ma non solo, perché si potrà parcheggiare la propria auto gratuitamente nei parcheggi interrati, sempre dalle 9 alle 21, anche martedì 8 dicembre, festa dell’Immacolata, e mercoledì 6 gennaio, Epifania. In tutte queste giornate, la sosta a raso, invece, resterà a pagamento per consentire una maggiore rotazione dei parcheggi.

“Come già avviato negli anni scorsi – spiega Venanzi – prosegue la collaborazione con Confcommercio. Tutti noi, infatti, abbiamo a cuore il tema del centro storico, dal punto di vista turistico, attrattivo, ma anche da quello occupazione e del rilancio dei consumi. In questo senso – prosegue – è fondamentale una costante condivisione delle informazioni che possano interessare le attività commerciali del centro, dai cantieri in programma, alle chiusure per lavori”.

E in questo senso è fondamentale anche il supporto della Polizia Locale. “Da quasi due mesi – spiega Pizza – il Comando di via Girardini invia tutte le ordinanze relative ai cantieri, siano del Comune o di altri soggetti pubblici o privati, in modo da poter informare rispetto a tutte le attività sulle strade cittadine”.

Definito nell’incontro, si diceva, anche il piano della sosta per lo shopping natalizio. “Ormai da tempo, in base al tipo di evento e alle richieste – dichiara ancora Pizza – studiamo con Confcommercio e Ssm delle soluzioni per rendere più comodo parcheggiare l’auto in città in occasione di particolari occasioni. Grazie alle strutture messe a disposizione per tutti i cittadini, a cui si aggiungono i parcheggi a raso – prosegue –, il centro di Udine si trasforma ancora una volta nel più grande centro commerciale della regione con, è proprio il caso di dire, il più ampio parcheggio a disposizione dello shopping con circa 10 mila posti auto, di cui 2290 in struttura. E di questo – conclude – non posso non ringraziare Ssm per gli sforzi profusi con delle aperture festive a a sostegno delle attività del nostro centro storico”.

Da parte sua il presidente mandamentale di Confcommercio Udine Pavan sottolinea l’importanza di un accordo “che servirà ad attirare più persone in città nei giorni in cui il commercio aggiusta i conti, tanto più in un periodo di crisi economica. Fa piacere che il Comune abbia mostrato sensibilità nei confronti della categoria che contribuisce più di tutte alla vitalità del territorio udinese. Ed è anche un obiettivo centrato da parte nostra aver raccolto la disponibilità del Comune a una modalità di comunicazione tempestiva sulle novità che riguardano viabilità e cantieri cittadini, in modo da consentirci di informare a stretto giro le attività economiche, quanto mai coinvolte”.

facebook
768