Nel trolley i soldi delle biglietterie

Il ricavato della vendita dei biglietti del treno con le macchine automatiche finiva direttamente nelle sue tasche, o meglio, nel suo trolley. Era proprio questa la “tecnica” utilizzata da un dipendente Ferrovie dello Stato, B.M., 40enne di Trieste, denunciato per furto aggravato perché accusato di aver rubato gli incassi delle biglietterie automatiche del Friuli Venezia Giulia.

UDINE (19 ottobre)

Lascia un commento

303