Bearzi

Udine: nottata nelle tende della Prot. Civile in Castello

Piazzale Castello UdineLa notte tra venerdì 18 e sabato 19, un’ottantina di ragazzi e ragazze dagli 8 ai 12 anni, autorizzati dai rispettivi genitori, la trascorreranno in una delle tende predisposte sul piazzale del Castello di Udine dai Volontari di Protezione Civile del gruppo Comunale di Udine che intendono in questo modo avvicinare i giovanissimi al mondo del volontariato, dei problemi della sicurezza e della prevenzione dei rischi.
Sul piazzale, oltre alle tende dove i ragazzi passeranno la notte, sarà allestita una mostra dei mezzi, delle attrezzature e delle attività della Protezione Civile, dei Vigili del Fuoco, dell’ARPA FVG – OSMER, degli A.R.I. (Associazione Radioamatori Italiani), degli A.C.D.C. (Addestramento Cani da Catastrofe) e dell’Impronta del Nordest che fanno parte del C.R.U.C.S. (Coordinamento Regionale Unità Cinofile di Soccorso del Friuli Venezia Giulia), del F.E.S.N. (Rete Sismica Sperimentale del Friuli – Friuli Experimental Seismic Network) e della C.R.I. (Croce Rossa Italiana) simulando un campo di accoglienza e la sua gestione organizzativa. I ragazzi alloggiati nelle tende dormiranno su brande, nei propri sacchi a pelo o avvolti in una coperta e un piccolo cuscino forniti dalla Protezione civile.
Il Comune si è fatto carico della copertura assicurativa e di tutte le spese consentendo ai partecipanti di non sostenere alcun costo. La sicurezza sarà garantita chiudendo i cancelli di accesso e da un servizio di sorveglianza permanente garantito dai Volontari in diversi turni di controllo. Saranno messi a disposizione i servizi pubblici del Castello adeguatamente igienizzati.
I ragazzi saranno accolti nella segreteria del campo alle ore 17.30 e, dopo le varie attività ludico/informative e il tradizionale piatto di pasta, entro le ore 24 saranno alloggiati nelle tende.
Alle ore 8.30 di sabato mattina suonerà la sveglia e sarà distribuita la colazione. I ragazzi, che vivranno un’esperienza unica, saranno riaffidati ai rispettivi genitori dalle ore 11 alle 12. I componenti dell’Associazione culturale Tina distribuiranno gratuitamente a tutti i partecipanti il libro “L’Autonomia siamo noi”, edito dall’associazione stessa e scritto da Maria Bruna Pustetto in occasione del 50° anniversario dell’adozione dello Statuto Speciale della Regione Friuli Venezia Giulia. La manifestazione si svolgerà anche in caso di cattivo tempo e chiunque potrà partecipare alle attività dimostrative e divulgative sul tema della prevenzione e della sicurezza. Ulteriori informazioni possono essere richieste al Coordinatore Volontari di Udine Graziano Mestroni al n. 335.1819411 o a Giuseppe Taglieri, responsabile della segreteria del campo, al n. 347.2226641.

facebook
808