Bearzi

Udine: nuovi controlli a mezzi trasporto stranieri

Nuovi controlli agli autotrasportatori stranieri verranno svolti dalla Provincia di Udine, attraverso squadre congiunte formate da tecnici della Motorizzazione Civile e agenti della Polizia Provinciale. All’attività ordinaria in corso – informa una nota della Provincia – prossimamente si aggiungeranno accertamenti con l’ausilio del “Centro Mobile revisione mezzi pesanti”, che verranno effettuati lungo la SP 80 a San Giorgio di Nogaro e sulla SP 50 a San Giovanni al Natisone. L’attrezzatura noleggiata effettua verifiche sia documentali del mezzo sia tecnico-meccaniche e valuta anche eventuali sovraccarichi. “Attraverso questa tipologia di accertamenti già eseguiti nel 2012 e che verranno replicati tra qualche settimana in due aree interessate da un elevato transito di autoarticolati – afferma l’assessore alla Motorizzazione civile, Marco Quai – la Provincia risponde alle istanze delle associazioni di categoria che richiedono maggiori verifiche ai mezzi pesanti circolanti, in particolare a quelli stranieri provenienti dall’Europa dell’Est, di cui denunciano la concorrenza sleale per l’utilizzo di camion obsoleti e inquinanti, privi di revisioni, di collaudo, con scarsa e non adeguata documentazione a bordo”. Nel 2013 gli accertamenti effettuati hanno riguardato 126 mezzi di cui 68 stranieri; nel 2012 sono stati controllati complessivamente 154 veicoli, di cui 45 nazionali e 109 esteri. Sono stati elevati 51 verbali di illeciti al Codice della Strada per 3.810 euro di sanzioni, di cui 27 a carico di vettori stranieri. Per due veicoli nazionali è stata disposta la revisione straordinaria.

facebook
398