Bearzi

Udine: OBI offre 40 posti di lavoro – 11 settembre 2012

Udine 11 settembre 2012 – La Provincia di Udine, attraverso il Centro per l’Impiego di Udine, ricerca per OBI ITALIA, multinazionale tedesca leader in Europa nel settore della grande distribuzione, specializzata in bricolage e giardinaggio, 40 figure professionali da inserire in organico per la prossima apertura di un nuovo punto vendita a Tavagnacco (UD).

«Il servizio di ricerca di personale offerto dai Centri per l’Impiego della Provincia di Udine –afferma il vice presidente, l’assessore al lavoro Daniele Macorig – è uno dei nostri fiori all’occhiello. Sono molto soddisfatto che, dopo realtà importanti quali InRail SpA e Leroy Merlin, anche OBI Italia abbia deciso di avvalersi del nostro servizio. Ritengo, – ha continuato Macorig – che in questo momento di incertezza economica e crisi occupazionale sia d’importanza fondamentale assicurare alle aziende che decidono di assumere, un servizio professionale e personalizzato di preselezione, assistenza alla preselezione e valutazione delle figure professionali totalmente gratuito. Valore aggiunto del servizio – prosegue – è certamente l’esperienza degli operatori unici che forniscono all’impresa non solo i profili dei soggetti richiesti ma evidenziano l’opportunità della fruizione di particolari agevolazioni fiscali previste in caso di assunzione del candidato, la natura dell’incentivo e di eventuali diversi benefici contributivi correlati alla figura da inserire».

Un servizio gratuito a 360 gradi che gli operatori qualificati dei CPI erogano a domicilio coerentemente con la mission del settore delle Politiche provinciali del lavoro che si prefigge il sensibile incremento dell’attività di diffusione e reclutamento delle esigenze occupazionali delle aziende del e sul territorio. La Provincia di Udine, attraverso i Centri per l’Impiego, è inoltre in grado di attivare molteplici servizi in risposta ai fabbisogni formativi segnalati dal mondo produttivo. In particolare, i CPI sono a disposizione delle aziende per la rilevazione e il successivo avvio delle priorità formative usufruendo, ai fini dell’inserimento lavorativo, di cicli formativi e di aggiornamento professionalizzanti quali tirocini e Work Experience.

«Mediante queste esperienze on the job – ha aggiunto Macorig – le aziende, in una logica di sviluppo, espansione e potenziamento del proprio organico, formano e garantiscono lo sviluppo delle competenze e dei requisiti necessari a operare presso le proprie strutture. Poter contare su una consulenza costruita a “misura d’azienda” è per le nostre realtà imprenditoriali fondamentale. L’esperienza di OBI Italia che ha scelto di investire nel territorio friulano con l’apertura di una nuova sede e l’inserimento lavorativo di ben 40 figure professionali – chiosa Macorig – conferma la professionalità del servizio pubblico e sancisce la brillante sinergia tra pubblico e privato».

Per maggiori informazioni sui profili ricercati da Obi Italia e sulle modalità di invio dei curricula visita il sito dell’Ente a questa pagina

facebook

Lascia un commento

610