PopSockets

Udine: palpeggia figlia convivente: condannato per violenza

carabinieri notte
10 Gennaio 2012 – Un uomo di 46 anni, originario di Catania ma da anni domiciliato a Ronchi dei Legionari (Gorizia), é stato condannato oggi dal Tribunale di Udine a 2 anni di reclusione per violenza sessuale ai danni della figlia della convivente. Il fatto risale all’estate 2006 a San Giorgio di Nogaro. In un’occasione i due erano rimasti soli in macchina. Lui al posto di guida; la ragazza, all’epoca sedicenne, seduta a fianco, sul lato passeggero. L’uomo – secondo qaunto emerso – avrebbe allungato la mano, infilandola tra le gambe della ragazza. L’inchiesta è partita due anni dopo quando la ragazza, divenuta maggiorenne, lo ha denunciato. L’uomo si è sempre dichiarato estraneo ai fatti.

facebook

Lascia un commento

347