Bearzi

Udine: palpeggia minorenne e viene condannato a un anno e 5 mesi

Al termine di una sagra aveva notato una ragazza, di 17 anni, e l’aveva palpeggiata. Poi le aveva rivolto parole offensive e infine minacciata di prenderla a sberle, e con lei il fidanzatino se avesse denunciato il fatto. Oggi, a tre anni dai fatti, avvenuti a San Daniele il 5 settembre 2009, il protagonista della vicenda, L.T., di 33 anni, dello stesso comune, è stato condannato dal Tribunale di Udine a 1 anno e 5 mesi di reclusione, pena sospesa, per violenza sessuale, ingiuria e minaccia.

facebook

Lascia un commento

404