Bearzi

Udine: parapendista scompare, scattano le ricerche

parapendio2 13 luglio 2014 – Un parapendista friulano è disperso dopo che è stato risucchiato da una fortissima corrente, all’interno di un cumulonembo. L’uomo stava volando assieme ad un gruppo di amici sul monte Bernadia, sopra Nimis (Udine) quando è avvenuto l’incidente. Il gruppo di sportivi, sorpreso dall’arrivo del temporale, ha tentato atterraggi di fortuna. Tutti i parapendisti sono riusciti a scendere ed a mettersi in salvo, soltanto il friulano è stato letteralmente risucchiato ed è sparito alla vista degli amici. Sul posto sono giunti i tecnici del Soccorso Alpino di Gemona e i militari dell’Arma e della Guardia di Finanza di Tolmezzo. Considerata la violenza del fenomeno, le ricerche sono state estese in un raggio di area molto ampio rispetto al luogo dove si sono perse le tracce dello sportivo, il cui telefono cellulare squilla a vuoto. Le ricerche sono state interrotte nel corso della notte scorsa

facebook
470