PopSockets

Udine: passeggiata e giro in bicicletta per aiutare i ragazzi diversamente abili – 1 maggio 2013

La Biciclett..Abile e la Cammin…Abile sono manifestazioni non competitive a passo libero, a sostegno del progetto di ” autonomia domiciliare” dell’associazione di Volontariato de ” La Compagnia dei Genitori Scatenati”. La manifestazione mira all’integrazione di ragazzi diversamente abili.

Si terranno il 1° Maggio 2013. La Biciclett…Abile avrà inizio alle 9.00 a Basaldella e toccherà le tappe Al Baffone, in via Pozzuolo, seconda tappa AFDS in Piazza Libertà a Udine, terza tappa Villa Job di Zuliano per poi tornare a Basaldella dove verrà servita la pastasciutta. La Cammin…Abile avrà inizio alle 9.30 al Parco Villaggio Primavera per poi tornare indietro per pranzare con la pastasciutta.

La lunghezza dei percorsi  è di 6.5 Km per la Cammin…Abile, di 18 Km circa per la Biccilett…Abile, tra sterrato, pista ciclabile e strade pubbliche.

Ad ogni concorrente, inoltre verrà consegnato un numero identificativo che gli permetterà di partecipare all’Estrazione Premi che si terrà al termine della manifestazione.

Il contributo per la Biciclett…Abile è di 7€ per gli adulti, 5€ per i ragazzi fino ai 15 anni, gratuito per persone disabili e bambini in seggiolino con genitore. Per la Cammin…Abile sono 5€, per i soci dei Genitori Scatenati sono 5€.
Il contributo comprende tutte le assicurazioni relative alla Biciclett…Abile e Cammin…Abile, gli svariati rinfreschi offerti tappa per tappa, la pastasciutta e la bibita finali.
Chi vorrà potrà effettuare una donazione aggiuntiva per il progetto di solidarietà.

La preiscrizione sarà effettuata tramite mail ([email protected]), l’iscrizione invece, il giorno stesso della corsa dalle 8.00 alle 8.30. Le iscrizioni saranno fatte anche nelle settimane precedenti la gara, verificate sul nostro sito luoghi e orari: www.genitoriscatenati.it.

Con l’iscrizione si considera tacita l’idoneità fisica del partecipante, il quale dichiara espressamente di essere in regola con gli ordinamenti previsti (Legge settore non agonistico D.M.28/02/1983 tutela sanitaria) e in grado di portare a termine la manifestazione, inoltre ogni partecipante ha l’obbligo di osservare il codice civeile della strada in vigore e di sollevare espressamente l’Organizzazione da ogni responsabilità riguardo incidenti o danni a se stesso o a terzi che dovessero accadere prima, dopo o durante la manifestazione. La manifestazione sarà comunque seguita dalla protezione civile e da un ambulanza.

facebook

Lascia un commento

497