Bearzi

Udine: Primaverabio – visita a 6 aziende bio a Gramogliano – 17 mag 2015

SlidePrimaveraBio_2015PrimaveraBio è la campagna nazionale dell’AIAB (Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica) che ci vede impegnati a promuovere – direttamente nelle aziende – iniziative che hanno al centro il biologico, modello di produzione agricola sostenibile e lungimirante.
Quest’anno la PrimaveraBio reinterpreterà il tema all’Expo di Milano: “Incontriamo il bio che nutre il territorio!”; ed è proprio questo il leitmotiv che condurrà alla scoperta delle aziende agricole bio, avvicinando la città alla campagna, accorciando le distanze tra tessuto urbano e rurale e promuovendo un rapporto più stretto e diretto tra i consumatori e i 450 produttori biologici regionali, con i loro più di 4.000 ha coltivati in modo bio.
AIAB-FVG, nell’ambito della PrimaveraBio, organizza infatti tre weekend di passeggiate, visite in azienda e riscoperta del territorio e di un modello d’agricoltura che si pone come obiettivi la produzione di cibi sani, la tutela della biodiversità e la conservazione di un ambiente pulito.
Il primo di questi appuntamenti sarà, domenica 17 maggio, una ciclovisita al Biodistretto di Gramogliano, con visita a 6 aziende vitivinicole bio e pranzo a base di prodotti biologici locali;
ore 8:00 partenza da Udine per chi vuole partecipare con la propria bicicletta [parco Moretti – ingresso nord, quello con la porta ad arco coperta di rampicanti]. Per l’assicurazione sono richiesti 3 €, da consegnare prima della partenza a Marilena (339 266 63 82).
ore 9:30 ritrovo per tutti i partecipanti, anche per chi arriva in automobile, a Corno di Rosazzo (UD) in Piazza XXVII maggio presso Villa Nachini-Cabassi. Chi sceglie di arrivare in treno (su quelli regionali si può caricare la bicicletta) deve scendere a Cormons. Chi non ha la bicicletta ce lo segnali in quanto i produttori ne hanno alcune da mettere a disposizione.
ore 10:00 partenza in bicicletta verso l’Abbazia di Rosazzo e a seguire ciclovisita delle aziende vitivinicole bio Butussi, Fedele, Perusini, Visintini, Cadibon e Canus collegate dal percorso ciclabile “BIMOBIS” [distanza totale da percorrere circa 7 km].
ore 13:30 arrivo a villa Nachini-Cabassi e pranzo bio. In caso di maltempo la ciclovisita sarà rinviata in data da stabilirsi [chi si prenota verrà avvisato del rinvio con SMS].
il 24 maggio sarà la volta della visita all’azienda agricola di Pitton Andrea, a Rivarotta di Teor, accompagnata da una camminata alla scoperta del Biotopo delle risorgive di Flambro; infine il 31 maggio sarà la volta della visita alle aziende agricole Azzaro Maria e Mevania Marchi della val d’Arzino, intervallate dalla visita alle cascate dell’Arzino.
facebook
370