Bearzi

Udine: prostituzione, sequestrato appartamento; l’affittuaria prendeva il 50 %dei proventi

prostituta 2La Polizia di Stato ha posto sotto sequestro un appartamento a Udine, in cui si prostituivano tre cittadini thailandesi. All’interno dell’appartamento, controllato dopo alcune segnalazioni e l’analisi di siti web che pubblicizzano la presenza di escort in città, gli agenti della Squadra Mobile di Udine hanno trovato l’affittuaria dell’immobile, una thailandese di 36 anni, regolare in Italia, e due connazionali clandestini, una donna e un transessuale, che si prostituivano nell’appartamento. In casa sono stati sequestrati anche 5.000 euro provento dell’attività. L’affittuaria è stata denunciata per agevolazione e sfruttamento della prostituzione. Pare infatti che prendesse il 50% dei guadagni dei due connazionali. Nei confronti dei due stranieri irregolari è stato adottato invece un provvedimento di espulsione

facebook
1.404