Bearzi

Un adolescente di 15 anni, di Udine, nullafacente e pregiudicato per reati contro il patrimonio, è stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri per aver rapinato uno smartphone del valore di 400 euro a uno studente di 17 anni proprio nei pressi dell’istituto ‘Malignani’ di Udine, il 2 maggio scorso. I militari della stazione di Udine, coordinati dal luogotenente Arcangelo Lo Bianco,impegnati contro bullismo e microcriminalità nell’ area del centro studi, lo ha individuato grazie alle telecamere. Indagini sono in corso per stabilire eventuali ulteriori responsabilità per analoghi episodi. Da tempo è stata intensificata la vigilanza dei carabinieri sui plessi scolastici di via Leonardo da Vinci e nell’area intorno, e grazie anche alla collaborazione dei dirigenti scolastici, i ragazzi sono rassicurati nel denunciare eventuali atti di violenza.

facebook

Lascia un commento

354