Bearzi

Udine: ragazzo morto in rave party, eseguita l’autopsia


Massimo riserbo da parte della Procura di Udine che sta indagando sul decesso di Marco Guarini, 26 anni di Azzano Decimo (Pordenone), avvenuto a Ferragosto durante un rave party improvvisato sul Tagliamento. Dalle indiscrezioni trapelate pare, pero’, che il medico legale Lorenzo Desinan, che ha eseguito oggi l’autopsia sul corpo del giovane, non attribuisca la causa del decesso a un arresto cardiocircolatorio. Indicazioni utili agli inquirenti dovrebbero arrivare dai test tossicologici commissionati dalla Procura.

facebook

Lascia un commento

608