Bearzi

Udine: Resistenza in Festa al parco Rubia a Pradamano – 25 apr 2015

OLYMPUS DIGITAL CAMERAE’ giunta all’ottava edizione “Resistenza in festa”, l’appuntamento, organizzato dalla Sezione Anpi “Udine città”, che riunisce tutti coloro che, dopo le celebrazioni ufficiali del mattino, vogliono continuare a stare insieme intorno a un tavolo, magari in compagnia di qualche partigiano o partigiana.
La novità di quest’anno è rappresentata dal luogo in cui ritrovarsi: il Parco Rubia di Pradamano. Lo spazio, già utilizzato per l’organizzazione di numerose altre feste, prevede anche un’area al coperto per garantire la riuscita della manifestazione anche in caso di maltempo.
A partire dalle 13 sarà possibile pranzare a prezzi popolari e con un menù piuttosto ricco. Nel pomeriggio si potrà ascoltare qualche canzone partigiana cantata dal Coro Popolare della Resistenza mentre i più piccoli potranno divertirsi nell’area attrezzata con i giochi.
Durante la giornata sarà anche possibile iscriversi all’Anpi, associazione che raccoglie non solo gli ex combattenti ma anche tutti coloro che si sentono antifascisti, e scoprire le ultime pubblicazioni realizzate nel 2015 come “I ricordi di Giulia”, nato da un’intervista realizzata dall’autore, il prof. Luigi Tessitori, alla partigiana udinese Rosa Cantoni “Giulia”
Cerimonia ufficiale del 25 aprile a Udine

Durante le celebrazioni del mattino ci sarà, per la prima volta nella storia di questa manifestazione, la partecipazione di due gruppi di giovani, uno proveniente dalle scuole elementari e medie e l’altro dalle scuole superiori.
Dopo i discorsi ufficiali in piazza Libertà con il Sindaco Furio Honsell e il rappresentante sindacale Elvio Di Lucente, coloro che proseguiranno il corteo fino al Monumento alla Resistenza di piazzale XXVI Luglio, potranno ascoltare i rappresentanti del Consiglio comunale dei ragazzi, che leggeranno un testo nato in seguito a una visita guidata sui luoghi della Resistenza in città, organizzata dal Comune di Udine insieme all’Anpi.
Subito dopo gli attori del Palio teatrale studentesco di Udine interpreteranno alcune pagine tratte da storie della Resistenza, in omaggio ai partigiani e alle partigiane che, alla loro stessa età, hanno avuto il coraggio di prendere le armi in nome della libertà. L’intervento finale è affidato alle canzoni del Coro Popolare della Resistenza.

Altre iniziative per il Settantesimo

Un altro momento per ricordare il 70° anniversario della Liberazione sarà venerdì 24 aprile alle 18, con la manifestazione di borgo Villata, in cui gli antifascisti udinesi ricordano i 22 caduti del quartiere e la partigiana Gianna, per decenni l’anima di questa celebrazione. Le orazioni sono affidate alla studentessa Margherita Mattioni, che interverrà presso la lapide posta sulla facciata dell’Istituto Percoto e allo studente Nicolò Berti, che farà il suo discorso di fronte alla lapide in memoria di Gianbattista Periz “Orio”, in via Anton Lazzaro Moro.
Il Comune di Udine organizzerà poi, la stessa sera, alle 21 una cerimonia di fuochi aerei tricolori sparati dal colle del Castello per commemorare i 29 partigiani fucilati nelle carceri di Udine il 9 aprile 1945. Ci si troverà quindi in piazza Libertà alle 20.30, alla presenza del Sindaco Furio Honsell e del Coro Popolare della Resistenza, per ricordare anche questi valorosi partigiani osovani e garibaldini e cantare qualche canzone insieme.
I due incontri del 24 aprile sono inseriti nel calendario di iniziative del progetto nazionale “Liberi anche di cantare e di ballare”, creato da Radio Popolare insieme ad ANPI, ARCI, e Istituti nazionali per la Storia del movimento di Liberazione, che prevede una serie di appuntamenti all’insegna della musica e del ballo per celebrare la Resistenza in modo festoso, come fecero i partigiani e le partigiane nella città di Milano finalmente liberata.
Anche il Circolo Arci Cas’Aupa partecipa al progetto con il concerto del Collettivo Orkestrada Circus, venerdì 24 aprile alle 21.30, che vede l’adesione dell’Anpi di Udine. E a mezzanotte si canterà tutti insieme “Bella ciao”, canzone scelta dal progetto nazionale che verrà eseguita contemporaneamente in tutta Italia!!

Per informazioni sulle numerose iniziative delle sezioni Anpi della provincia di Udine si rimanda al sito -in costante aggiornamento- www.anpiudine.org mentre per approfondimenti sul progetto nazionale il sito di riferimento è www.radiomilanoliberata.it/liberi-di-cantare-e-ballare/

facebook
1.357