Bearzi

Udine Rock Nights: Skid Row in concerto 1 Dicembre 2013

Dopo i successi dei primi due appuntamenti la rassegna “Udine Rock Nights”, che ha visto calcare il palco del teatro Palamostre di Udine Chris Slade, storico batterista degli AC/DC, e Simon Phillips direttamente dai leggendari Toto, si avvia verso la conclusione dei lavori per il 2013 con un appuntamento dallo spiccato sapore internazionale, programmando sullo stesso palco in un’unica grande serata, domenica 1 dicembre, tre band di diversa provenienza, ma accomunate da performance live di pura potenza rock, anche se derivanti da sfumature differenti: dal modern rock dell’emergente band friulana The Morning al blues rock degli australiani Dead City Ruins per chiudere con l’hair metal degli storici Skid Row, gli assoluti protagonisti di questo atteso appuntamento. Biglietti in vendita online su http://goo.gl/JpzQee, nei negozi Ticket One e a Udine al Pub Black Stuff in via Gorghi, all’Angolo della Musica in via Aquileia e nella sede dell’Associazione Culturale Euritmica in via Percoto

A dare il via alla serata di concerti, dalle ore 19:00, ci penseranno i The Morning, una modern rock band originaria di Udine che nasce nella primavera del 2012.
La loro proposta musicale è fatta di riff potenti e linee melodiche molto orecchiabili, testi raffinati e allo stesso tempo taglienti. La line up della band, capitanata dal carismatico Alessio Velliscig, è costituita da batteria, basso, due chitarre e voce. A seguire i Dead City Ruins, giovane e potente band australiana, che ha affinato la sua compattezza di gruppo fuori patria, facendosi le ossa in moltissimi pub e club di Londra e periferia, suonando anche sette giorni a settimana e nell’ultimo periodo direttamente in tour proprio con gli Skid Row. La loro musica richiama molto alle sonorità metal degli anni ‘70 e ’80, ma presenta rilevanti contaminazioni blues rock.
Gli Skid Row, il cui nome in inglese sta a significare un’area o una strada urbana malandata, decadente e in rovina, si sono formati nel New Jersey nel 1986 e furono una tra le ultime band hair metal a raggiungere un grande successo prima che il grunge prendesse il sopravvento nei primi anni novanta. Gli Skid Row del 2013 hanno ritrovato sé stessi e le proprie radici smettendo, nel contempo, di farsi terrorizzare dai fantasmi del passato. Durante i loro live si dimostrano una band grintosa, matura e affiatata, capace di rievocare le atmosfere dei primi anni.
A Udine, per il concerto organizzato dall’Associazione Culturale Music all’interno della rassegna Sport&Roll, con il patrocinio del Comune di Udine, il sostegno della Società Gastronomica Friulana e il supporto tecnico del Black Stuff Pub, Music Team, The Groove Factory e Gear Shop, gli Skid Row proporranno i grandi classici, che ne hanno fatto una delle più importanti metal band del XX secolo, e i nuovi brani dell’ultimo album “United World Rebellion: Chapter One”, pubblicato lo scorso aprile.
Il concerto è molto atteso a Udine anche in chiave didattica e per agevolare la partecipazione degli allievi delle scuole di musica del Friuli Venezia Giulia è stato creato un pacchetto che prevede la riduzione del biglietto a 20 euro. Info su www.theblackstuff.it

Gli Skid Row sono:
Johnny Solinger – voce
Dave “The Snake” Sabo – chitarra
Scotti Hill – chitarra
Rachel Bolan – basso
Rob Hammersmith – batteria

facebook
416