Udine: rubava in cimitero, aveva raccolto un tesoretto di 60 mila euro

Era da un po’ di tempo che nei cimiteri della zona del collinare si ripetevano furti e danneggiamenti nei cimiteri. I furti evidentemente avevano però suggerito una pista ai carabinieri che il 6 giugno 2012 sono riusciti a risolvere il caso che tristemente  ha condotto alla denuncia di 59 enne di Udine che si occupa di materiali ferrosi. L’uomo passava le notti a rubare in cimitero. Oggetto delle sue attenzioni le statue in bronzo che ornano le lapidi. Presso la sua azienda son ostate ritrovate infatti 15 statue e altri oggetti spariti nei mesi scorsi dai cimiteri pe run valore stimato intorno ai 60mila euro

Lascia un commento

328