Udine: San Giovanni al natisone, uomo uccide la moglie e telefona ai Carabinieri

Il cittadino albanese sospettato di avere ucciso la moglie (anche lei albanese) in provincia di Udine è stato arrestato in nottata dai carabinieri, che stanno conducendo le indagini, comandati dal capitano Fabio Pasquariello. La coppia viveva in una villetta tenuta molto bene, insieme con i figli, due minorenni. I due erano giunti tempo fa a San Giovanni ed avevano trovato lavoro. Non è stato ancora chiarito il movente dell’assassinio. Gli investigatori tenteranno di chiarirlo in nottata interrogando l’uomo, assistito per il momento da un avvocato d’ufficio. Sul posto è giunto anche il pm di turno, Loffredo. L’uomo sarebbe incensurato.

L’omicidio, avvenuto al termine di una lite, si è consumato nella loro abitazione in via Palmarina a San Giovanni al Natisone.

La vittima è irma Hadai, 32 enne , il carnefice, il marito si chiama Lulzmin Hadai.

462