Bearzi

Udine: Serracchiani invita Tondo a “congelare” le elezioni provinciali del 2013 a Udine

“Tondo faccia quanto in suo potere affinché la provincia di Udine non sia l’unica in Italia a votare nel 2013”. Lo chiede la candidata alla presidenza della Regione Debora Serracchiani, dopo l’approvazione alla commissione Bilancio del Senato dell’emendamento alla Legge di stabilità che congela la riforma delle province e le elezioni per un anno.

“Noi abbiamo sostenuto con estrema chiarezza – spiega Serracchiani – la necessità per il Friuli Venezia Giulia di superare il sistema delle province e di darsi un nuovo e più snello ordinamento. E’ un passo che potremmo compiere prima e meglio degli altri in virtù delle competenze che derivano dalla nostra autonomia regionale: peccato che questa autonomia finora sia stata usata più per battaglie di retroguardia che per fare riforme”.

Secondo Serracchiani “l’approvazione al Senato dell’emendamento che congela il voto in tutte le province italiane dovrebbe spronare Tondo a vincere le anacronistiche resistenze della sua maggioranza a trazione leghista. In ogni caso, il Pd compirà in Consiglio regionale atti formali – conclude – intesi ad affermare la linea del congelamento anche per Udine”.

facebook

Lascia un commento

235