Bearzi

Udine: sgomberati 23 abusivi dalla caserma Piave

Blitz di polizia e municipale per sgomberare la dismessa caserma Piave di Udine, trasformata abusivamente in alloggio da 23 persone di età compresa tra i 20 e i 40 anni, di cui tre italiani, due marocchini (uno già espulso), un iracheno richiedente asilo, 16 rumeni di cui uno minorenne, e uno slovacco. Gli investigatori stanno valutando la denuncia nei confronti dei 23 per invasione di terreni ed edifici, aggravato dalla natura pubblica dello stabile. Molte delle persone sgomberate vivono di elemosina che chiedono davanti a chiese e supermercati. Alcuni di essi hanno precedenti penali per reati contro il patrimonio. All’interno della caserma sono state trovate bombole di gas utilizzate per cucinare, dei bidoni tagliati utilizzati come stufe e materassi, effetti dai quali si può presumere una già consolidata permanenza all’interno della struttura. Nella caserma sono state rinvenute anche alcune biciclette di cui si sta cercando il legittimo proprietario.

facebook
1.426