Udine: soccorso alpino recuper escursionista

soccorso alpinoIntervento congiunto delle stazioni del Cnsas di Gemona e Forni Avoltri nella serata di domenica. Un quarantacinquenne di Cavazzo (E.C. le sue iniziali) Ë stato recuperato dai volontari del Soccorso alpino nei boschi sopra Somplago, nella zona del lago di Cavazzo. L’uomo era uscito di casa al mattino per un’escursione ma non vedendolo rientrare, verso le 18.30, i suoi famigliari hanno lanciato l’allarme.
Il personale del Cnsas, coadiuvato nelle ricerche dagli uomini del Soccorso alpino della Guardia di Finanza e dei Carabinieri di Tolmezzo, ha fatto intervenire un elicottero della Protezione civile regionale, per tentare di chiudere l’intervento prima del calar della sera. Dopo aver preso a bordo i tecnici del Cnsas, il velivolo ha effettuato una ricognizione sulle montagne che sovrastano gli abitati di Somplago e Alesso, individuando l’escursionista dopo pi_ di un’ora. Vista l’impossibilit‡ di recuperarlo con l’elicottero, le squadre del Soccorso alpino si sono dirette a piedi verso il luogo dell’avvistamento, recuperando l’uomo attorno alle 21.30. Come ha potuto raccontare lo stesso escursionista, accompagnato all’ospedale di Tolmezzo per accertamenti, non Ë pi_ riuscito a ritrovare la via di casa dopo aver perso l’orientamento.

Lascia un commento

295