PopSockets

Udine: stalking alla moglie dopo separazione. Condannato a 4 mesi

Un cittadino di origini albanesi, 49 anni, ora domiciliato in Sicilia, è stato condannato oggi dal Tribunale di Udine a quattro mesi e 10 giorni di reclusione, con i doppi benefici della sospensione e non menzione, per stalking ai danni della moglie. Le molestie sarebbero cominciate nell’ottobre 2009, dopo la separazione tra i due coniugi, in seguito al trasferimento dell’uomo in Sicilia. Il marito aveva cominciato a tempestare di telefonate la moglie e a presentarsi improvvisamente sotto la casa della donna e dei due figli, minorenni, nella Bassa Friulana. L’uomo voleva indurre moglie e figli a seguirlo a Barcellona Pozzo di Gotto. L’avrebbe minacciata, seguita e pedinata. In un caso le avrebbe sottratto i documenti e i passaporti, compresi quelli dei figli. In un’occasione avrebbe anche tentato di tamponarla, con aggressioni fisiche e verbali, con minacce di morte, in un caso anche all’interno degli uffici comunali. All’uomo era contestato anche un episodio di lesioni.

facebook

Lascia un commento

379