Bearzi

Udine: teatro contatto propone Le Sorelle Macaluso di Emma Dante – 28 mar 2015

macalusoLa parabola creativa di Emma Dante tocca ancora una volta il cuore degli spettatori con l’ultimo capolavoro Le sorelle Macaluso  – a Teatro Contatto sabato 28 marzo ore 21 al Palamostre di Udine – uno spettacolo emozionante capace di farci ritrovare tutte le immagini cardine della poetica teatrale della geniale regista palermitana. I legami del sangue, la vita e la morte avvinte assieme, su un confine sottilissimo, come in un sogno. Corale, ironico, terribile. Sette sorelle si fermano a ricordare, ad evocare, a rinfacciare, a sognare, a piangere e a ridere. Della vita.

. La scena è vuota e buia. Soltanto ombre abitano questo vuoto finché un corpo viene lanciato verso di noi. L’oscurità espelle una donna. Adulta. Segnata. Dal fondo appaiono facce di vivi e morti mescolati insieme. Tutti sono a lutto. Il piccolo popolo avanza verso di noi con passo sicuro. La donna danzante si unisce al corteo. Le sorelle Macaluso sono uno stormo di uccelli sospesi tra la terra e il cielo. In confusione tra vita e morte. La famiglia è composta da sette sorelle. E’ il funerale di una di loro. Nel confine tra qua e là, tra ora e mai più, tra è e fu, i morti sono pronti a portarsi via la defunta. Se ne stanno in bilico su una linea sopra cui combattere ancora, alla maniera dei pupi siciliani, con spade e scudi in mano. Una famiglia in movimento che entra ed esce dal buio. Vedo un giovane padre apparire alla figlia cinquantenne, una moglie avvinghiata al marito in un eterno amplesso, un uomo fallito anche da morto, vedo i sogni rimasti sospesi tra le ombre e la solitudine e vedo gli estinti stare davanti a noi con disinvoltura.
Emma Dante

Il teatro e più di recente anche il cinema di Emma Dante esplorano costantemente il tema della famiglia e dell’emarginazione attraverso una poetica di tensione e follia che si mescola all’umorismo. Con la compagnia che ha fondato a Palermo nel 1999, Sud Costa Occidentale, ha creato spettacoli che le sono valsi premi e riconoscimenti per la drammaturgia e la regia e sono entrati a far parte di un repertorio che ha girato l’Italia e all’estero e si sono visti anche a Udine, a Contatto. Spettacoli di fortissima personalità e stile inconfondibile come mPalermu, Vita mia, Mishelle di Sant’Oliva, Medea, Cani di bancata. Di recente ha creato anche favole per bambini e adulti, esordito nella lirica inaugurando la stagione del Teatro alla Scala con la regia diCarmen diretta da Daniel Barenboim, girato il suo primo film Via Castellana Bandiera

facebook
561