Bearzi

Udine: Teatro d’autunno, chiusura con 3 spettacoli nel fine settimana – 25/novembre 2016

pasche_014Si avvia alla conclusione con un ghiotto weekend di appuntamenti “Teatro d’autunno”, la tradizionale rassegna teatrale sul territorio, promossa dall’assessorato al Decentramento del Comune di Udine. Si parte venerdì 25 novembre alle 17 nella baita degli Alpini di Udine Sud, in via di Brazzà 12, con la lettura scenica del libro “Viaggio insieme nel tempo”, a cura del centro socio-riabilitativo ed educativo Asuiud 4-Servizi per la disabilità. La compagnia Teatro Tutto Tondo di Buttrio, diretta dal regista Stefano Podrecca, interpreterà i ricordi e le storie degli anziani ospiti dell’Asp Fondazione Emilia Muner De Giudici, raccolte e trascritte dai ragazzi del Csre “La Terza via”. Oltre allo stesso regista, le letture dei brani selezionati saranno affidate a Marco D’Errico, Harmell Sala e Franca Picotti.

Sabato 26 novembre alle 20.30 nella chiesa parrocchiale di San Gottardo, in via Cividale 650, la compagnia teatrale Baraban – la più antica di Udine – proporrà il recital “Padre Turoldo: fede e poesia”, con brani e liriche di David Maria Turoldo. Un viaggio nell’accorata poetica del frate servita di Coderno, divenuto nel tempo uno degli intellettuali friulani più significativi dello scorso secolo, in occasione del centenario della sua nascita. Gli attori Italo Tavoschi (che è anche regista), Gianni Nistri, Giorgio Merlino, Eddi Bortolussi e Paola Ferraro daranno voce agli ‘ultimi’, protagonisti, nella visione di Turoldo, di un capovolgimento di prospettiva sociale e culturale, segnato dal mistero della sofferenza. Sullo sfondo le voci dello stesso Turoldo e di Carlo Bo, che gli offrì il ruolo di docente universitario oltre che del cardinale Martini, che porse le scuse postume della chiesa cattolica a Turoldo nel corso dei suoi funerali, svoltisi a Milano quasi 25 anni fa. Da allora nacque l’idea del recital, come testamento morale di un profeta, non a caso definito “coscienza inquieta della Chiesa”. La serata sarà arricchita dai canti a cappella del coro “Barbara Bernardinis” di San Gottardo, diretto da Carla Franzolini.

Gran finale domenica 27 novembre alle 17.30 nello Spazio Venezia di via Stuparich con la commedia in friulano di Giuseppe Marangon “Tite Strolic, proposta dalla compagnia El Tendon di Corno di Rosazzo per la regia di Marco Zamò. L’iniziativa è curata dall’associazione di volontariato Venezia. Per informazioni: Puntoinforma, via Savorgnana 12 (tel.0432 1273717

facebook
857