Bearzi

Udine: Tolmezzo, legginmontagna 2013 – 20/21 settembre 2013

Prime anticipazioni per l’edizione 2013 del concorso internazionale Leggimontagna – il premio dedicato alle opere di narrativa e saggistica, guide e racconti inediti, affiancato anche da due sezioni dedicate ai filmati-video e giunto alla sua 11^ edizione – che proclamerà i vincitori per le varie categorie in diversi appuntamenti, venerdì 20 e sabato 21 settembre a Tolmezzo (Ud).

 

Ci sarà Mieko Maraini, vedova del grande alpinista, poeta e fotografo fiorentino Fosco Maraini a presentare un volume biografico sulle storiche imprese del marito, conosciuto soprattutto per i lavori fotografici realizzati in Tibet e Giappone ; quindi lo scrittore inglese Mick Conefrey che con “Everest 1953” è riuscito a mettere in prosa l’emozionante prima conquista assoluta della montagna più alta della Terra, portata a termine dal neozelandese Edmund Hillary con lo Sherpa Tenzing Norgay. E poi l’americano Ed Viesturs, autore de “La Montagna più difficile” che svela gli eroici protagonisti che hanno sfidato l’Annapurna, in Nepal, assieme al K2 l’ottomila più pericoloso del globo. Questo per quanto riguarda la sezione narrativa.

 

Sul fronte  della saggistica tra gli altri ospite lo studioso valdostano Alexis Bétemps che presenterà “Erbario”, un volume dedicato al rapporto dell’uomo con fiori, erbe, alberi, usi e tradizioni nella cultura alpina. Mentre un premio speciale è previsto per la casa editrice Priuli & Verlucca per i loro apprezzatissimi Quaderni di cultura alpina.

 

Da non perdere anche la sezione Audiovisivi con “Patabang” di Andrea Frigerio, documentario che racconta la storia di un gruppo di giovani, che alla fine degli anni ’70 ha cambiato le regole del gioco, dando inizio a un nuovo modo di fare alpinismo; quindi “Gli Uomini della Luce”, di Katia Bernardi, documentario sulle centrali idroelettriche del Trentino, mentre la nota casa di produzione tedesca “Moving Adventures Medien” sarà in concorso con i corti “Je Veux” di Joachim Helingger e “A New perspective” di Corey Rich. Dalla Friuli Venezia Giulia tra gli altri in gara “Friuli Mandi Nepal Namastè”, del triestino Giorgio Gregorio, film-documentario sul confronto tra il Friuli di ieri e il Nepal di oggi attraverso l’esperienza dell’omonima Onlus guidata da Massimo Rossetto mentre l’udinese Stefano Morandini con “La Trama e l’intreccio” racconterà le Valli del Torre e del Cornappo, poste a ridosso del confine con la Slovenia e l’area romanza.

 

 

IL PROGRAMMA

 

venerdì 20 settembre alle ore 10, presso la tensostruttura del Museo Gortani di Tolmezzo, ci sarà la prima Cerimonia di premiazioneLeggimontagna, presentata dal noto regista ed attore Alessandro Mistichelli, dedicata alla 2^ edizione della Sezione “Audiovisivi Scuole”,con in gara 19 video realizzati dai ragazzi delle scuole primarie e degli istituti comprensivi di Tolmezzo, Arta e Paularo, Paluzza, Comeglians, Tarvisio, Maniago; saranno proiettati estratti dei filmati vincitori e quindi la consegna dei riconoscimenti.

 

Sempre venerdì 20, al Museo Gortani, con inizio alle ore 21, ci sarà la cerimonia di premiazione dell’8^ edizione Sezione Filmati-Video ed anche in questo caso ci sarà la proiezione di estratti dei filmati vincitori. Presenterà il giornalista Francesco Brollo.

 

Sabato 21 settembre, presso la sala conferenze della Comunità Montana della Carnia, a Tolmezzo, con inizio alle ore 9.30 ci sarà la presentazione del progetto Sui luoghi della Repubblica della Carnia e dell’Alto Friuli. Un progetto di turismo della memoria

a cura del Dipartimento di Scienze Umane nell’ambito dell’iniziativa ”Repubblica della Carnia 1944. Le radici della libertà e della democrazia” realizzata dall’Università degli Studi di Udine e dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Interverranno il prof. Mauro Pascolini e il prof. Andrea Zannini; saranno presenti anche la Presidente della Regione Debora Serracchiani, il vice-presidente Sergio Bolzonello ed il rettore dell’Università di Udine, Cristiana Compagno.

 

Alle ore 12.30 poi si celebrerà il 150° anniversario dalla Fondazione del Club Alpino Italiano (Torino, 1863) con il riconoscimento agli operatori volontari delle Sezioni CAI che si occupano della manutenzione e della segnaletica dei sentieri e alla Commissione Giulio-Carnica Sentieri

 

Nel pomeriggio trasferimento presso la tensostruttura del Museo Gortani, e alle ore 15.00, il clou della due giorni: ci sarà la cerimonia di premiazione dell’11^ edizione del Premio letterario di Leggimontagna con la proclamazione delle opere vincitrici delle Sezioni Narrativa, Saggistica, Inediti con ben 44 opere in gara, frutto del lavoro di scrittori di fama internazionale, provenienti da tutto l’arco alpino, dalla Gran Bretagna, dagli Stati Uniti.

 

Il tutto sarà reso possibile dalla collaborazione tra l’ASCA (l’Associazione che raggruppa le sezioni CAI della Carnia, Canal del Ferro e Val Canale), la Nuova Pro Loco Tolmezzo, il BIM Tagliamento, la Comunità Montana della Carnia, la Comunità montana del Gemonese Val Canale-Canal del Ferro, con il sostegno anche di Fondazione CRUP,  Regione Autonoma FVG, Comune di Tolmezzo, Banca di Cividale.

facebook
460