Bearzi

Udine: tre giorni di formazione per nuovi catechisti e animatori.

Per tutti i catechisti e gli animatori – che operano con bambini, con preadolescenti, con adolescenti e giovani, con genitori -, l’Ufficio diocesano per l’Iniziazione Cristiana e la Catechesi e l’Ufficio diocesano di Pastorale Giovanile propongono, nel mese di settembre, una formazione in due tempi.

Il «primo tempo» è una «tregiorni» per nuovi catechisti e animatori, «una formazione di base – spiegano gli organizzatori – pensata per chi sta per diventare catechista o animatore, o anche per chi lo è già da qualche tempo, ma sente il bisogno di chiarire meglio la propria identità, missione e metodologia di lavoro». L’iniziativa di formazione avrà luogo da venerdì 6 a domenica 8 settembre nel Centro culturale Paolino d’Aquileia, in via Treppo 5/B a Udine.

Tanti e significativi i temi che saranno toccati: da «Catechista e animatore, testimone, educatore, maestro» fino a «Conoscenza ed esperienza: quali fondamenti non possono mancare?». Centrale poi l’attenzione a «Come si trasmette la luce della fede? Le quattro dimensioni della vita cristiana», come anche lo sguardo sulla «Alleanza per trasmettere la fede. Il gruppo, le famiglie e la comunità».

«Si tratta – spiegano don Maurizio Michelutti e don Alessio Geretti, rispettivamente direttori dell’Ufficio di Pastorale giovanile e dell’Ufficio di Iniziazione Cristiana e Catechesi – di una collaborazione importante. Abbiamo, infatti, ritenuto fondamentale e utile cooperare e unire le forze e le idee nell’offrire una valida formazione di base a chi nelle nostre parrocchie, è dedicato all’educazione cristiana, sia come catechista dei bambini (6-10 anni), sia come catechista e animatore dei preadolescenti (11-13 anni), degli adolescenti (14-18 anni), dei giovani (oltre i 18 anni) e dei genitori».

Per la «tregiorni», è necessario iscriversi presso l’Ufficio diocesano per l’Iniziazione Cristiana e la Catechesi telefonando al numero 0432/414515/414518/414514, o inviando un’e-mail a [email protected] Si può anche contattare l’Ufficio diocesano di Pastorale Giovanile al numero 0432/414522 o tramite e-mail all’indirizzo [email protected]

Seguirà poi a fine settembre e inizio ottobre un «secondo tempo» che si svilupperà su tre incontri, ripetuti in tre diverse zone della diocesi, per tutti i catechisti e gli animatori per prepararsi al nuovo anno di incontri con bambini e ragazzi, giovani e adulti.

facebook
436