Udine: tutta l’estate di UdineJazz, si parte con Pat Metheny si chiude coi King Crimson

Peter Erskine - Photo 2Dopo la già annunciata anteprima con un’acclamata icona del jazz mondiale – Pat Metheny – che torna in prima italiana a Udin&Jazz, accolto dallo speciale scenario di Villa Manin – Udin&Jazz attende altri nomi d’eccellenza assoluta.
Dal “colosso” storico del drumming jazz Jack DeJohnette (il batterista che ha suonato con Coltrane, Davis, Rollins, Coleman, Monk e partner inseparabile di Keith Jarrett) all’altra firma mondiale della batteria, l’ex Weather Report Peter Erskine (gran ritorno a Udine in un trio d’eccezione con Marcotulli e Danielsson); e ancora l’inedito duo di Brad Mehldau – pianista americano tra i più amati nel mondo del jazz – e il giovane e sorprendente batterista Mark Guiliana; per finire con un omaggio alla storia della musica internazionale, grazie alla reunion dei King Crimson con il loro Crimson ProjeKCt, leggendario laboratorio musicale che riparte con la “benedizione” dello storico leader Robert Fripp.
Molti anche i progetti nazionali che si segnalano per grande personalità: dal nuovo “Ornithology”di Flavio Massarutto e Massimiliano Gosparini tra musica e fumetto (co-prodotto con Cinemazero) all’energico quartetto “Inner roads” di Enzo Favata; dall’affascinante formazione proposta da Mattia Cigalini e Luigi Tessarollo, alle due importanti performance pianistiche in solo di Angelo Comisso e Claudio Cojaniz, fino all’ultima produzione Caligola con il quartetto di Paolo Botti, Udin&Jazz è un festival che nel 2014 parla un linguaggio di nuovo importante per la completezza delle proposte e la portata qualitativa.
E come sempre sono tantissimi i progetti articolati tra musica e arte, i workshop, gli incontri, le attività collaterali e l’ospitalità che – insieme al fittissimo calendario concertistico del festival – vestiranno non solo il Castello, ma tutto il centro di Udine di musica e colori, di nuovi percorsi pronti ad accogliere la benefica invasione della musica.
Non manca l’attenzione ai giovani con il coinvolgimento degli allievi delle classi di jazz del Conservatorio “Jacopo Tomadini” di Udine in un progetto dedicato a Chick Corea, e degli studenti universitari, chiamati al workshop di critica musicale giornalistica, presso la Libreria Feltrinelli, condotto dalle firme più eccellenti del giornalismo musicale nazionale ed internazionale, ospiti del festival.
E per la prima volta Udin&Jazz diventa oggetto anche di specifici pacchetti turistici (strutturati con la preziosa collaborazione di Agenzia Turismo FVG e la disponibilità del Consorzio FriulAlberghi e dell’Associazione Albergatori di Udine) che mirano a valorizzare, tra musica, arte e cucina, il centro cittadino udinese e le risorse del territorio.


Sabato 14 giugno

ore 21.30, Villa Manin di Passariano – Codroipo (UD)

Pat Metheny Unity Group

Sabato 21 giugno
ore 18.30, Torreano di Martignacco – Centro Commerciale Città Fiera
Lorena Favot, Rudy Fantin, Andrea Zullian Jazz Trio Mina project

Lorena Favot voce & loops, Rudy Fantin pianoforte, synth e arrangiamenti, Andrea Zullian contrabbasso

 

Mercoledì 25 giugno

ore 18.30, Udine – Corte Palazzo Morpurgo
Giovanni Floreani zampogna, cornamusa, cister, Ermes Ghirardini batteria, drum machine, Paolo Tofani Trikanta Veena, Santoor, Pierpaolo Caputo ghironda elettronica


Venerdì 27 giugno

ore 21.30, Cervignano del Friuli (UD) -piazza Indipendenza
Tessarollo-Cigalini 4et feat. Manhù Roche, Mauro Battisti

Mattia Cigalini sax, Luigi Tessarollo chitarra, Mauro Battisti contrabbasso, Manhù Roche batteria

 

Martedì 1 luglio
ore 18.30, Udine – Corte Palazzo Morpurgo

Dario Carnovale Emersion Trio feat. Francesco Bearzatti
Dario Carnovale pianoforte, Simone Serafini contrabbasso, Luca Colussi batteria, Francesco Bearzatti sax

ore 21.30, Udine – Castello
JACK DEJOHNETTE TRIO

Jack DeJohnette batteria, Ravi Coltrane sax, Matt Garrison basso


Mercoledì 2 luglio

ore 18.30, Udine – Osteria alla Ghiacciaia
Jazz Corner (ospite da definire)

 

ore 21.30, Palmanova, piazza Grande
Barbara Errico Sentimentale” dedicato a Lelio Luttazzi

Barbara Errico voce, Renato Strukelj pianoforte, Alessandro Cittolini Morassutti chitarra, Franco Feruglio contrabbasso, Emanuel Donadelli batteria, Nini Del Zotto  sax, Federico Mansutti tromba, Mario Calore voce, Quartetto d’achi Pezzè

 

Giovedì 3 luglio
ore 18.30, Udine – Corte Palazzo Morpurgo
Paolo Botti 4et Slight Imperfection
Paolo Botti viola, dobro, banjo, violino di Stroh), Dimitri Grechi Espinoza sax contralto, Tito Mangialajo Rantzer contrabbasso, Filippo Monico batteria

ore 21.30, Udine – Castello
PETER ERSKINE EUROPEAN TRIO feat. Palle Danielsson e Rita Marcotulli

Peter Erskine batteria, Palle Danielsson contrabbasso, Rita Marcotulli piano

Venerdì 4 luglio
ore 18.30, Udine – Osteria alla Ghiacciaia
Jazz Corner (ospite da definire)

ore 18.30, Udine – Corte Palazzo Morpurgo
Musica 2.0. Incontro con Carlo Pastore (giornalista, dj)

In collaborazione con Home Page Festival

ore 21.45, Udine – Castello
Enrico Terragnoli 5et Ornithology

Un progetto di Flavio Massarutto con le immagini di Massimiliano Gosparini
Enrico Terragnoli chitarra, Paolo Botti viola, dobro, banjo, violino di Stroh, Gianni Massarutto armonica, Piero Cescut basso, Zeno De Rossi batteria

Enzo Favata 4et Inner Roads
Enzo Favata sassofoni, Enrico Zanisi pianoforte, Danilo Gallo contrabbasso, U.T. Ghandi batteria
In collaborazione con TriesteLovesJazz

Sabato 5 luglio
ore 18.30, Udine, Osteria Alla Ghiacciaia
Jazz Corner (ospite da definire)

ore 21.30, Udine, Castello
Udine Jazz Collective

Stefano Fornasaro flauto, Pierpaolo Gregorig sax soprano e tenore, Federico Mansutti tromba, Federico Biondi trombone, Cristina Del Negro, Chiara Di Gleria, Michela Franceschina, Letizia Ranalletta voci, Vincenzo Di Francesco pianoforte, Emanuele Filippi pianoforte, Margherita Gruden pianoforte, Flavio Passon pianoforte, Aimo Scampa pianoforte, Alessandro Scolz pianoforte, Alessandro Cherici chitarra elettrica, Filippo Ieraci chitarra elettrica, Matteo Pinna chitarra elettrica, Mattia Romano chitarra elettrica, Tommaso Casasola basso elettrico, Carlo De Biaggio basso elettrico, Eugenio Dreas basso elettrico, Marzio Tomada contrabbasso, Marco D’Orlando batteria

Time for Africa & North East Ska*Jazz Orchestra presentano:

Music For Marikana”

Flavio Zanuttini, Lucamaria Trevisan, Mauro Vidus, trombe, Max Ravanello, Alice Gaspardo, Federico Biondi, tromboni,Giovanni Cigui, Davide Mauro, Alessio Roman, Stefano Salmaso sassofoni, Emanuele Filippi, tastiere, Gianluca Laboria chitarra, Roberto Amadeo basso,Stefano Bragagnolo percussioni

Marco Gasparini, batteria, Michela Grena, Freddy Frenzy, Rosa Mussin voci

 

 

Domenica 6 luglio

ore 18.30, Udine, Osteria Alla Ghiacciaia
Jazz Corner (ospite da definire)

ore 21.30, Udine – Castello

Angelo Comisso Metamorfosi dell’immaginazione piano solo

MEHLIANA Brad Mehldau e Mark Guiliana

Brad Mehldau Fender Rhodes e sintetizzatori, Mark Guiliana batteria ed effetti

Lunedì 7 luglio
ore 18.30, Udine – Corte Palazzo Morpurgo
Claudio Cojaniz piano solo Stride

ore 21.30, Udine, Castello
Crimson ProjeKct
Adrian Belew voce e chitarra, Tony Levin chapman stick, Pat Mastelotto batteria, Markus Reuter touch guitar, Julie Slick basso, Tobias Ralph batteria

 

da martedì 1 a domenica 7 luglio

Aperitivi Jazz, ore 12.00 Udine Centro
Musica Live con gli studenti della classe di jazz del Conservatorio “Jacopo Tomadini” di Udine

AfterHour, dalle 23,00 Castello di Udine live jazz session alla Casa della Contadinanza

Le sere dei concerti al Castello Jazzin’ dinner: cena + concerto alla Casa della Contadinanza

 

Eventi collaterali

Workshop di critica giornalistica musicale

Libreria Feltrinelli, dal 30/06 al 04/07, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17


La caduta degli dei.
Laboratorio performativo a cura di Eupragma
Teatro Palamostre, 30/06, ore 15

Seminario di jazz drum con Peter Erskine a cura di The Groove Factory Music Academy
Groove Factory (c/o Città Fiera), 03/07, dalle 15 alle 17

 

_____________________
informazioni biglietteria

biglietti singoli per i concerti a pagamento

 

14/06 Pat Metheny Unity Group /

Poltronissima numerata € 40,00; Platea numerata € 34,00; Posto in piedi € 27,00 (+prev.)

01/07 Jack DeJohnette / intero € 20,00, ridotto € 14,00

03/07 Peter Erskine European Trio / intero € 20,00, ridotto € 14,00

06/07 Mehliana / intero € 25,00, ridotto € 17,50

07/07 Crimson ProjeKct / intero € 30,00, ridotto € 21,00

 

abbonamenti

Full Festival

Pat Metheny (Poltronissima numerata)/Jack DeJohnette/Peter Erskine/Mehliana/Crimson ProjeKct

intero € 100,00, ridotto € 80,00

Card Udin&Jazz

pacchetto libero di biglietti prepagati valido per 3 spettacoli (eccetto Pat Metheny)

intero € 54,00, ridotto € 39,00

Riduzioni

giovani under 26;

Prevendite

euritmica via Caterina Percoto 2 – 33100 Udine t. +39 0432 1744261, [email protected], www.euritmica.it

circuito Vivaticket (online e punti vendita)

946