Bearzi

Udine: ubriaco minaccia il suicidio, poi ferisce amico


Ubriaco afferra un coltello e minaccia il suicidio, poi ferisce un amico che prova a farlo desistere. E’ successo ieri sera a Faedis (Udine). Protagonista un uomo di 57 anni, G.G., arrestato dai Carabinieri per lesioni aggravate dall’uso di un’arma e per il porto del coltello. Dopo aver manifestato intenzioni di autolesionismo, l’uomo ha puntato il coltello alla gola dell’amico che tentava di disarmarlo, ferendolo. L’uomo è stato processato oggi per direttissima. Convalidato l’arresto, il giudice lo ha scarcerato concedendo un termine a difesa. Il processo riprenderà il 29 gennaio.

facebook

Lascia un commento

421