Udine: Vicino/Lontano 2011

conf stLavoro, diritti, nuove disuguaglianze. Internet tra libertà, informazione e mutamento antropologico. Istantanee italiane. Queste le aree tematiche della settima edizione.
La progressiva svalutazione del lavoro umano nell’Occidente industrializzato, il paventato arretramento delle sue conquiste in termini non solo di reddito, ma anche di diritti, garanzie e sicurezza, ci costringe a confrontarci con le realtà produttive di vaste aree dell’Estremo Oriente, che conoscono invece un processo, speculare e inverso, di crescita e di sviluppo sorprendenti, grazie a ritmi e condizioni di lavoro che non prevedono troppe tutele. Come evitare il ricatto di una concorrenza sproporzionata e distruttiva?
La crisi globale ha prodotto – in Italia, pi_ che altrove – un drammatico aumento delle distanze sociali, rivelando inedite sacche di disagio economico. Come salvaguardare la dignit‡ e il valore morale, oltre che economico, del lavoro? E quei diritti sui quali si fonda la stessa ragione democratica della nostra storia? Quanta disuguaglianza puÚ sopportare una societ‡ che voglia definirsi “giusta”?

Tra gli ospiti di questa edizione Carlo Galli, Gian Antonio Stella, Lucio Caracciolo, Innocenzo Cipolletta, Susanna Camusso, Andrea Ichino, Sebastiano Maffettone, Giacomo Rizzolatti, Loretta Napoleoni, Guido Crainz, Maurizio Ferraris, Ekkehart Krippendorff, Eugenio De Signoribus, Umberto Ambrosoli, Marco Panara e Massimiliano Panarari.
Sono solo alcune delle personalità del mondo della cultura e dell’informazione che si confronteranno sui grandi temi proposti da vicino/lontano 2011: lavoro, diritti e nuove disuguaglianze; internet fra libert‡, informazione e mutamento antropologico; l’Italia dopo 150 anni di vita unitaria.

Nel cuore del festival ci sar‡, come sempre, la cerimonia di consegna del Premio letterario internazionale Tiziano Terzani, quest’anno attribuito dalla giuria alla giornalista sino-americana Leslie T. Chang per il suo romanzo-reportage Operaie (Adelphi, 2010). Il premio sar‡ consegnato alla Chang al Teatro Nuovo Giovanni da Udine
da Angela Terzani, presidente della giuria, e da Umberto Ambrosoli, vincitore dello scorso anno, sabato 14 maggio, nel corso di una serata-evento che vedr‡ la partecipazione di Maddalena Crippa. †

Lascia un commento

331