Bearzi

Udine: violenza contro le donne – film d’autore e i corti del Sello – Visionario – 25 nov

violenza

Martedì 25 novembre, in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle donne, sarà proiettato nei cinema del Friuli Venezia Giulia (e anche a Milano) Ogni legame è una libera scelta della regista Titta Cosetta Raccagni. Il corto di 3 minuti, realizzato dalla società 42K con parte dei proventi della Trieste Women Run 2014, ha vinto il concorso indetto dall’Associazione Maremetraggio nel corso dell’ultima edizione di ShorTS (International Film Festival).
Ricordiamo che al Visionario di Udine, oltre a Ogni legame è una libera scelta, verranno proiettati anche anche alcuni corti firmati dai ragazzi del Liceo artistico “Sello” di Udine per il concorso sulle tematiche del 25 novembre (indetto dallo stesso “Sello” con la Commissione pari opportunità del Comune di Udine, il servizio Zero Tolerance e Aracon).

Il video di Titta Cosetta Raccagni, una delle colonne del gruppo cinematografico “Le ragazze del porno”, vuole stravolgere l’immagine della donna sottomessa e vittima, ripartendo dall’idea della donna come soggetto forte, autodeterminato, libero di scegliere, e lo fa con una rappresentazione simbolica della corda che rappresenta la libertà di scegliere un legame e non di subirlo. Perché un legame imposto racchiude in sé, fatalmente, il germe della violenza…
Grazie alla collaborazione con l’Associazione Maremetraggio, Ogni legame è una libera scelta sarà proiettato a Udine (Visionario, come già detto), Pordenone (Cinemazero), Trieste (Ariston), Gorizia e Monfalcone (Kinemax) e sarà accompagnato da un flyer che fornirà al pubblico il punto di vista dei realizzatori.

facebook
947