Bearzi

Udine: “What we are” lo spettacolo friulano torna a Udine – 14 giu 2015

ceronFirmato dall’Associazione Danza e Balletto, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia, Comune di Udine, Fondazione CRUP e CSS Teatro Stabile di Innovazione FVG, riunisce artisti e autori del territorio e dall’estero, esponenti di differenti codici espressivi della danza contemporanea, lo spettacolo  WhatWeAre, in scena il 14 giugno 2015, alle ore 21.00, al Teatro San Giorgio di Udine, ingresso libero. La vetrina propone brevi assoli nel segno del teatro di danza, firmati da autori attivi presso istituzioni internazionali (Lubiana, Vienna, Dresda, Colonia, Città del Messico e Nizza) e altri di stanza a Belluno, Trento, Firenze, Mestre, Maniago, Palmanova, Sacile, Ronchi dei Legionari, Portogruaro, Casarsa e Udine. Questo progetto, che concretizza l’obiettivo di monitoraggio e promozione della danza di ricerca, anche emergente, prende il via da un’esperienza sul territorio quasi trentennale; un’opera di scounting che consente a singoli interpreti e coreografi di presentare brevi brani sulla poetica del gesto nei suoi significati espressivi, sociali ed artistici. Il processo di conoscenza dell’arte coreutica – sottolinea Elisabetta Ceron, direttrice artistica del progetto iniseme a Martina Tavano –  affonda proprio nella capacità di comprenderne stili, linguaggi, esigenze connesse a chi opera nell’ambito del teatro di danza e necessita di esprimersi e confrontarsi in contesti specifici”. Tra i brani in programma, alcune creazioni ad hoc: “Ales” di Massimo Gerardi da Dresda, ”M.I.A.” di Daniele Cervino della Scuola del Balletto di Toscana, “Dalla serie A” della messicana Pilar Gallegos, “File Life” del duo Zago-Tollot di [email protected], “Sprich mit mir” del berlinese Dennis Schmitz e dell’udinese Matilde Ceron, “Cicatrice” brano ispirato al libro “Il cielo capovolto” di Antonella Gatti Bardelli insieme a “Gardenfound” e “Broken” della coreografa Tanja Pavli?, una delle autrici più interessanti della danza contemporanea in Slovenia. Alle 19.30 lo spettacolo sarà preceduto da un incontro con Alberto Bevilacqua, Presidente del CSS, chiamato a interagire con ospiti e pubblico sul tema: What We Are. Info: [email protected] A corollario del progetto , sempre il 14 giugno, anche masterclass presso la sede didattica di Via Baldasseria Bassa 231 a Udine con Maestri provenienti da: Konservatorium Wien Privat Universität, Palucca Hochschule für Tanz Dresden, subsTANZ Koln/Dresden, Liceo coreutico di Trento, Conservatoire for Music and Ballet Ljubljana

facebook
973