Bearzi

Udine: in preda a raptus aggredisce amico mentre guardano film horror

15 ottobtre 2012 –  A san Giovanni al Natisone un ragazzo di 22 anni in preda a un raptus ha aggredito l’amico, poi ha afferrato tre coltelli puntandone uno alla gola e ferendolo a una mano e, quando è giunta la polizia, allertata dalle due ragazze che erano in loro compagnia, ha aggredito anche loro. Perciò, A.D., di 22 anni, italiano di origini albanesi, è stato arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. A scatenare l’immotivata violenza nel giovane è stata forse anche la suggestione provata durante la visione del film horror che i quattro stavano guardando. Sarà la procura a valutare la situazione e contestare eventualmente altri reati. E’ accaduto ieri sera in casa del ferito, un friulano più o meno della stessa età. All’improvviso l’aggressore gli ha messo le mani al collo, poi è andato in cucina, si è messo due coltelli nella cintola brandendone un terzo in una mano; tornato in salotto ha ferito a una mano il compagno puntandogli infine la lama al collo. Gli agenti del commissariato di Cividale lo hanno bloccato e arrestato. Il ferito, che non ha presentato denuncia, è stato dimesso questa mattina dall’ ospedale dopo essere stato medicato alla mano con 14 punti di sutura.

facebook

Lascia un commento

500