Bearzi

Udinese: addio a Di Natale”12 anni bellissimi, scelta fatta col cuore e con la testa”

di natale esulta strettaDi Natale: “Per me sono stati 12 anni bellissimi ho fatto una scelta con il cuore e con al testa, sono contento di quello che ho fatto in questi anni., Ringrazio i miei genitori per tutto quello che sono riuscito a fare in questi anni. Purtroppo tornare indietro non si può”
Sono arrivato due volte vicino a vincere la Coppa Italia ma sono contento per quello che hanno rappresentato i nostri tifosi come successo contro il Torino dopo la sconfitta per 1-5. Questo è stato l’anno peggiore, non abbiaom mai sofferto così tanto per salvarci, il momento più bello la partita di Catania che ci ha portato in Champions e quando siamo tornati l’aeroporto era pieno di gente. Ringrazio il presidente, i miei figli voglio resatre qui a Udine e ho tante cose qui ihn città. Ho un buon rapporto comn la società. Adesso faccio due mesi di vacanza poi vediamo ma come giocatore lascio spazio ad altri. Ho avuto tantissimi compagni di spessore ma il più forte è stato senza dubbio Sanchez” “Mi piace lavorare coi ragazzini, ho 5000 bambini nelle mie scuole calcio. Udine è una città che mi ha dato tanto e i miei figli vogliono restare qui. Sono onorato di come mi hanno accolto in città” “ Quando arrivo in autostrada e vedo che sono a Udine  penso  – eccomi sono a Casa”

Pozzo: purtroppo nel calcio bisogna anche accettare che passano gli anni, se Totò si sente di continuare può continuare. se vuole prendere altri incarichi in ambito calcistico Totò può restare con noi” “Con De Canio non ho parlato, l’accordo lo abbiamo fino a giugno, ne riparliamo dopo la partita di domenica; De Canio ha fatto un buon lavoro siamo contenti di quanto ha fatto ma deciderà mio figlio”
!

facebook
584