Udinese – Catania 2:1, le parole di Guidolin

guidolin indicaRecord di punti nel girone d’andata per la formazione friulana, che conserva il terzo posto alle spalle della coppia di ferro composta da Milan e Juventus. Il mister di Castelfranco ha commentato a caldo il successo dei suoi ragazzi.

Non possiamo pensare di essere sempre veloci, intraprendenti, ma siamo partiti bene. Loro sono stati pericolosi, non era facile. Nel secondo tempo avremmo dovuto gestire meglio la palla, ma avevo tre cursori come mezzali, e sarebbe stato difficile snaturarli. Complimenti anche al Catania, perché è una squadra che vale.

Pensare alla partita di Torino è prematuro. Su Floro Flores  si è trattato solo di una scelta tecnica, ma continuo ad avere fiducia in lui.

Abdi deve solo credere un po’ di più in sé stesso, ma secondo me ha giocato bene.

Non so dove arriveremo e quanto dureremo, perché il dispendio è altissimo e stiamo stravolgendo le logiche solite, dove chi investe di più alla fine vince. Siamo appena a metà, se mancassero 7/8 partite avrei un atteggiamento diverso, però ci proviamo

Del mercato parlo coi dirigenti non con la stampa, mi spiace

Sto cercando di insegnare a quelli che dovrebbero essere il nostro numero dieci i movimenti che pretendo io. Torje, per il momento, è il meno pronto fra i candidati a quel tipo di ruolo.

Pinzi ha avuto un trauma distrattivo al polpaccio della gamba destra. Tra domani e martedì se ne saprà di più. Ho il timore che non si possa recuperare a breve, spero non sia così

Lascia un commento

269