Udinese: Champions nell’89% dei casi. Europa league al 100%

udinese curvaCon la vittoria maturata contro il Chievo e i contemporanei risultati sugli altri campi la corsa alla Champions League si limita a Udinese (65 pt.) e Lazio (63 pt.) che si giocheranno le loro carte all’ultima giornata. I 2 punti di vantaggio dei bianconeri fanno però ampiamente propendere per la squadra di Guidolin che non otterrà il passaporto per la massima competizione solo in caso di sconfitta e contemporanea vittoria della Lazio che affronterà il Lecce (già salvo) in trasferta. Bianconeri impegnati contro il Milan al Friuli In caso di vittoria la squadra capitanata da Totò Di Natale raggiungerà in ogni caso la Champions League poichè ovviamente irraggiungibile in classifica

In caso di pareggio l’Udinese raggiungerebbe quota 66. La Lazio potrebbe raggiungere questa quota solo ed esclusivamente vincendo. Ma anche appaiando i bianconeri i capitolin isi piazzarebberò al 5° posto per gli scontri diretti (4-3 per la Lazio all’Olimpico e 2-1 per i bianconeri al Friuli, ma Udinese in vantaggio per maggior numero di gol in trasferta).

In caso di sconfitta tutto dipenderà ovviamente dal risultato della Lazio che per sorpassare i bianconeri sarebbe costretta a vincere in Puglia. Con qualsiasi altro risultato l’Udinese è davanti

Champions League: se l’Udinese dovesse arrivare quarta (c’è ancora una chance per il terzo posto) l’avventura europea (sorteggio il 5 agosto)  comincerebbe nella settimana di ferragosto con un turno di andata (16/17 agosto)/ritorno (22/23 agosto) con le solite modalità dei confronti europei.

Chi potrà trovare l’Udinese in questa prima fase di Champions League? Essendo 72^ nel ranking europeo i bianconeri potrebbero anche non godere di particolari vantaggi dall’urna e gli spauracchi si chiamano Bayern Monaco, Arsenal o Manchester City, Villareal e una fra Lione e Paris Saint Germain.

In più  nell’urna  destinata all’Udinese o alla Lazio ci saranno le cinque vincitrici dei confronti fra la terzadel campionato della sesta nazione in ranking Uefa, quindi Rubin Kazan e poi le nove seconde dei campionati con ranking fra il 7° e il 15° posto  e quindi:Dinamo Kiev (Ucraina), Timisoara (Romania), Benfica (Portogallo),  Twente o Ajax (Olanda), Fenehrbace o Trabsonzpor (Turchia), Panathinaikos (Grecia), Zurigo o Basilea (Svizzera), Genk (Belgio) e la seconda del campionato danese dove c’è una situaizone piuttosto aperta.

Se, nel peggiore dei casi l’Udinese dovesse accontentarsi dell’Europa League l’unico turno preliminare (come minimo l’Udinese arriva 5^) i bianconeri dovrebbero comunque affrontare un turno preliminare che si svolgerà sempre con la modlaità andata ritorno il 18 e il 24 agosto

Lascia un commento

477