Udinese-Fiorentina 0-0 – i bianconeri non vincono da due mesi

Rimandata una volta per il CoronaVirus, a rischio il recupero dell’8 marzo ma alla fine Udinese e Fiorentina scendono in campo a porte chiuse.
Gotti ripesca Jajalo e Nestorovski. La partita è equilibrata e le due squadre arrivano alla conclusione in poche situazioni. La più clamorosa capita alla Fiorentina che a 5 minuti dalla fine del primo tempo colpisce un palo con Milenkovic che calcia una palla vagante. Nel secondo tempo l’Udinese parte con un ritmo diverso trascinata da De Paul che fa pentole e coperchi ma non riesce a trovare la giocata vincente

MUSSO 6: una sola parata decisiva al 92esimo
BECAO 6,5 partita senza sudori, esce spesso dalla linea in anticipo o in pressing
EKONG 6 i viola giocano quasi senza punte centrali
NUYTINCK 7 concede a Chiesa il minimo possibile, roccioso, dominante
LARSEN 6 una prestazione onesta in fase difensiva, non sembra avere la gamba per offendere
DE PAUL 6,5 due tre fiammate importanti a inizio ripresa, la salvezza passa da lui
JAJALO 6 con ordine, non dispiace
dal 70° FOFANA 5,5: arruffone ma qualcosa scava, richiamato da Okaka per avere rinunciato al pressing; un tiro orrendo al 90esimo
MANDRAGORA 6 sette polmoni e soliti inserimenti infruttuosi
SEMA 6 a corrente alternata, non entusiasma in fase difensiva
dall’82° ZEEGEELAR
OKAKA 6 solito gran lavoro, gli capita una palla sulla testa ma non è quella buona
NESTOROVSKI 5,5 gran lavoro, ma zero opportunità e una ammonizione da evitare
dal 62° LASAGNA 6: entra con la giusta convinzione e si fa notare soprattutto per un recupero decisivo nella sua area su Cutrone

1.774