Udinese: Il Nino salta anche Napoli? Intanto il City offre 40 mln

palermo_udinese-4Sarà probabilmente una Udinese sanza Sanchez quella che dovrà affrontare il Napoli domenica sera al San Paolo nel posticipo di lusso di questo turno. Nella conferenza stampa del martedì infatti Guidolin è stato molto chiaro: sono pessimista sull’impiego del nino domenica a Napoli. Come sempre in queste situazioni a decidere saranno i medici ma se il mister si è sbilanciato in questo senso gli indizi portano sicuramente a pensare che domenica sera toccherà ancora all’ex Denis tentare di rimpiazzare l’attaccante cilenoIntanto il cileno è al centro del mercato europeo e se ieri sera Sir Alex Ferguson dopo il passaggio del turno in Champions League si è trincerato dietro un ” Non commento, ma ci interessano molti giocatori” pare che i cugini del City guidati da Roberto Mancini abbiano rotto gli indugi e siano pronti a un offerta anche di 40 milioni di euro pur di accapararsi il talento cileno. L’asta è appena cominciata sarà una lunghissima primavera estate di calcio mercato. E con la Champions più difficile sembrano sempre meno le possibilità di trattenere il nino maravilla in casacca bianconera. Il paron Pozzo ha ripetutamente dichiarato che in caso di champions si proverà a trattenere il giocatore ma al tempo stesso valutandolo forte come Messi, “Per me Sanchez vale Messi, ha le stesse capacità e potenzialità” ha  fatto intendere agli acquirenti che i 30 milioni di euro che sembrava la valutaizone di mercato non basteranno ad accapparrarsi il fenomenale attaccante bianconnero. Il primo a rispondere presente sarebbe stato lo sceicco Mansur, proprietario del City che avrebbe offerto appunto 40 milioni di euro. L’eventuale sbarco alla corte di Mancini di Sanchez potrebbe liberare Tevez in chiave Inter o Balotelli in chiave Milan.

Lo United intanto non aspetta e sabato al Friuli era annunciata la presenza del fratello di Ferguson pronto a visionare il nino maravilla che però non è sceso in campo. Difficile pensare però che i Red Devils possano pareggiare l’offerta dei cugini.

Per ora paiono alla finestra Inter e Barca, altre due indiziate sulle tracce di AS7, ma i nerazzurri potrebberro accontentarsi di ottenere Tevez dal City mentre i catalani faranno il mercato più avanti ma nono sono certo privi di talenti nei ruoli di attacco.

L’unico grande club che ancora pare non essersi mosso sul talento cileno è il Real Madrid che da tradizione ogni anno centra un grande colpo di mercato per gli appassionati. Ma siamo sicuri che resterà fuori dai giochi?

Lascia un commento

294