Bearzi

Udinese-Liverpool 0:1 | Good bye Europe. Le pagelle. Infortunio a Benatia

Il Liverpool vince al Friuli e, come da pronostico, passa il turno di Europa League. Assieme avremmo voluto che ci fosse l’Udinese, ma il cammino difficoltoso – in particolare nel doppio scontro con gli svizzeri dello Young Boys – dei bianconeri non lo ha permesso. I tre punti sono stati garantiti dalla rete di Henderson al 23′. Brivido all’ultimo secondo con Di Natale, che raggiunge Valerio Bertotto tra i bianconeri con più presenze in Europa.

PADELLI 7 sul gol non appare irreprensibile, ma si riscatta con tre parate di alto livello, cominciando da quella sulla rovesciata di Suarez a fine prima frazione

FARAONI 5,5 si limita a eseguire il minimo sindacale senza osare, nemmeno quando dovrebbe

DANILO 6,5 bravo dietro, spaesato nell’interregno in mezzo interrotto dall’infortunio di Benatia

HERTAUX 6,5 begli anticipi di testa e in tackle, un’incertezza alla mezz’ora

PASQUALE 5,5 nel secondo tempo riprova la prodezza dell’andata senza fortuna. L’insufficienza è causata dal doppio giallo

PEREYRA 6 Tucumano a intermittenza come da tradizione. Inizia frizzante e poi si spegne nel corso dell’incontro

BADU 5,5 stretto nella morsa della mediana inglese riesce a recuperare qualche pallone, ma nulla più

PINZI 5,5 al rientro dopo l’infortunio difficile pretendere di più  Dal 46′ BENATIA SV entra col piglio giusto, ma è costretto a uscire per infortunio Dal 65′ REINTHALLER 6 l’urlo di Guidolin al momento del cambio e l’emozione del battesimo gli vale la sufficienza politica

ARMERO 6 il miglior Pablo del’ultimo periodo, che si toglie anche il lusso di smarcarsi con un tacco di classe

FABBRINI 5,5 bell’iniziativa al 34′, quando costringe Reina all’intervento a terra. Tiene palla in eterno, non si può

RANEGIE 5 un colpo di testa sopra la traversa su corner, qualche ruzzolone, troppi anticipi subiti Dall’86’ DI NATALE SV

Nicola Angeli

facebook

Lascia un commento

846