Bearzi

Udinese-Livorno 5-3, Di Natale show, Livorno allo sbando – le PAGELLE

gabriel silva4 maggio 2014 –

L’Udinese cerca un senso alle ultime giornate ospitando un Livorno affamato di punti salvezza.
La partita e’ scoppiettante con i labronici che passano in vantaggio con una splendida punizione di Paulinho al 13° . Al 19° Di Natale fallisce un rigore generoso concesso per un fallo su Domizzi con Anania che devia in angolo. Proprio sul corner arriva il pareggio con lo stesso Di Natale che batte il portiere dei toscani. Vantaggio friulano al 21° con Badu che batte Anania ma ancora Paulinho e ancora su punizione torva il pareggio con l’aiuto di una deviaizone di Danilo. Poi solo Udinese: il 3-2 porta la firma di Pereyra che sfrutta una bellissima azione tutta di prima su assist di Gabriel Silva. Il Livorno perde la trebisonda e si fa infilare due volte al 44° e al 45° prima tocca a Gabriel Silva che sfrutta un assist in percussione di Allan e poi a Di Natale che nelle praterie livornesi chiama il passaggio in profondità per presentarsi solo davanti al portiere e segnare il suo secondo gol.

Nella ripresa il momento più importante è l’applauso oceanico a Di Natale quando al 60° esce per lasciare Nico Lopez. Da segnalare che nell’esultanza del primo gol Di Natale aveva chiaramente fatto cenno che resterà a Udine

Al 44° Mesbah dop una azione confusa in area trova il terzo gol per gli maranto

SCUFFET 6: incolpevole sulle punizioni, bell’intervento su un tiro da fuori di Duncan
WIDMER 6: non partecipa ai festeggiamenti collettivi rimanendo a presidiare la fascia
DANILO 5: due falli su cui Paulinho inventa due gol, una delle punizioni trova anche la sua deviazione.
DOMIZZI 6: Belfodil non lo impensierisce nemmeno una volta
SILVA 7: un assist e un gol negli ampi spazi concessi dal suicidio del Livorno
BADU 6,5: trova il gol e una prestazione che ne confermano il campionato positivo nel grigiore generale
ALLAN 6,5: quasi non serve interdire che è normalmente il suo mestiere così si lancia in profondità a servire l’assist del gol a Gabriel Silva
PINZI 6: serve il lancio del gol del 5-2 su chiamata di Di Natale, rischia con un retropassaggio intercettato da Paulinho
dal 75° YEBDA 6: mancava l’ombrellone ma entra a estate iniziata
PEREYRA 7,5: nella terra di mezzo fra difesa e centrocampo ogni volta che un friulano tocca palla è terrore
dall 84° JADSON sv: dopo 8 mesi di tribuna primavera e panchina finalmente l’esordio in serie A
BRUNO FERNANDES 7: due assist ne certificano la prestazione doc per quanto agevolata dal disastro amaranto
DI NATALE 8: resta con noi, non ci lasciar, la notte mai più scenderà
dal 60° NICO LOPEZ 6: sulla fiducia, q2uando entra nessuno ha più voglia di infierire

facebook
480