Udinese: mercoledì sera contro il Lecce degli ex con tante assenze

guidolinNon sono ancora spenti gli echi della partita persa a Torino con  la Juve per 2-1 che la squadra di Guidolin si deve già preparare per la partita di mercoledì sera contro il Lecce nel turno infrasettimanale. Udinese sempre in emergneza con le assenze in aumento. Asamoah e Badu sono ancora in Coppa d’Africa col Ghana e sono destinati a proseguire a lungo la loro avventura mentre Benatia, eliminato con il Marocco sarà assente ancora questo mercoledì poi dovrebbe tornare a disposizione di Guidolin già domenica a Firenze (c’è anche una flebile speranza per un ritorno anticipato per mercoledì sera) . Ancora assente Pinzi infortunato e, dopo l’ammonizione rimediata a Torino, anche Armero non sarà a disposizione di Guidolin per il match di mercoledì sera. Formazione quindi molto rimaneggiata per i bianconeri che si troveranno ad affrontare un Lecce in grande risalita con sette punti nelle ultime tre partite avendo portato a casa addirittura lo scalpo dell’Inter nella partita di ieri allo stadio di Via del mare. Il Lecce inoltre è una squadra che si esprime al meglio in trasferta dove ha ottenuto 11 dei suoi 16 punti (l’Udinese ne ha fatti 10) potendo sfruttare le ripartenze del duo velocissimo che si trova davanti: trattasi di Di Michele, ex Udinese , e Muriel, giocatore colombiano di proprietà friulana e dalle enormi potenzialità (dice di  lui Cosmi:Muriel gioca un calcio che a me piace, ma in alcuni momento è poco efficace, se riesce ad essere quello che è e diventa efficace e toglie qualche chilo diventa perfetto”)  Non ci sarà invece l’altro ex Cuadrado che ammonito ieri sarà squalificato contro l’Udinese così come Olivera. Il Lecce rinvigorito dalla cura di Cosmi, altro ex, ha dimostrato un altro tempe Dovrebbe essere così titolare Obodo altra vecchia conoscenza dei tiofsi friulani. ramento rispetto alla precedente gestione che ha permesso di sistemare qualche cosa in difesa, vero colabrodo e seconda peggior retroguardia della serie A, con tre gol subiti nelle ultime 4 partite avendo giocato contro Juventus, Fiorentina, Chievo e Inter.

Sarà dunque una partita molto difficile per l’Udinese che oltre alle numerose assenze dovrà far fronte anche all’entusiasmo dei pugliesi che per la prima volta da inizio campionato vedono il quart’ultimo posto a soli tre punti.

Domani solita conferenza stampa di Guidolin che comunque avrà delle scelte abbastanza obbligate: la difesa sarà confermata con Ferronetti, Danilo e Domizzi. Centrocampo di emergenza con 3 centrocampisti su 5 non disponibili. Probabile una linea con Basta, Isla, Fernandes, Abdi e Pasquale. Davanti probabile la coppia Floro Flores – Di Natale. Potrebbe esserci anche una chance per Battocchio che Guidolin ha tolto dalla naftalina nel secondo tempo contro la Juventus.

432