Udinese: nuovo stadio, nessuno spostamento per gli abbonati, se ne riparla il prossimo anno

nuovo-stadio-friuli-2Udinese Calcio comunica che il piano di trasferimento degli abbonati dei Distinti nelle Tribune Laterali coem preannunciato qualche settimana fa non verrà più attuato nella stagione in corso.

Dopo la comunicazione agli interessati, la società bianconera – si legge nel comunicato –  si è aperta al confronto con i tifosi per valutare la risposta e il gradimento da parte di chi, dalla gara con il Sassuolo del 23 marzo ., si sarebbe dovuto spostare nelle tribune coperte. Una parte degli abbonati dei Distinti, ha manifestato perplessità lasciando intendere che lo spostamento avrebbe creato alcuni disagi. In particolare  per l’impossibilità di garantire con assoluta certezza un posizionamento nelle Tribune Laterali che rispecchiasse fedelmente quello dei Distinti. Udinese Calcio ha deciso pertanto di considerare e accogliere le istanze di tali  tifosi per cui ognuno resterà al suo posto fino al termine della stagione.

L’operazione era stata immaginata per ottenere i seguenti vantaggi: gratificare per la restante parte di campionato quegli spettatori che sopportano i disagi di un settore non coperto e più lontano dal campo di gioco rispetto a prima; tifo più raccolto sul modello delle partite di Coppa Italia; anticipare la cantierizzazione dell’area in attesa della demolizione. Per quest’ultimo aspetto però nulla da temere sul rispetto dei tempi già previsti dal cronoprogramma.

 

A questo punto, tutto è rimandato alla stagione 2014/2015 con il nuovo assetto che assumerà lo stadio a lavori in corso.

822