Bearzi

Udinese-Parma 3:1 | Le pagelle

L’Udinese inizia il campionato in casa con una vittoria che fa bene a classifica e morale. In rete Badu, Heurtaux e Muriel su rigore. Per il Parma gol di Antonio Cassano.

KELAVA 6 Traversa di Amauri a parte non viene mai messo sotto stress. Trasmette ancora una sensazione di insicurezza che non fa del bene alla retroguardia

HEURTAUX 6,5 Le amnesie di coppa vengono cancellate con una prova dignotosa, condita dalla ciliegina del gol

DANILO 6,5 Alza i gomiti e non rinuncia alla guerra di posizione con Amauri, concedendogli il meno possibile

NALDO 6 Alla seconda da titolare dopo la partita a Trieste col Siroki dimostra di essere un rincalzo affidabile

BASTA 6,5 Il duello con Biabiany viene vinto a forza di anticipi e diagonali. Manca dello spunto in avanti a cui ha abituato, ma è comunque sopra la media (dall’83’ PEREYRA SV)

BADU 7 Non solo la rete e tanta corsa, ma tante palle giocate con criterio. Di solito garantiva questi standard sono entrando a partita in corso

ALLAN 6,5 Più di lotta che di governo, come piace a lui. Recupera una quantità infinita di palloni

LAZZARI 6 I dettami sono chiari: passare il meno possibile la trequarti e cercare le punte in profondità. Lui si adatta ed esegue alla lettera. Sciupa un’occasione d’oro al 77′

MURIEL 6,5 Strappa applausi tra il 62′  e il 66′, prima con un tackle, poi con tunnel e alla fine con un gran tiro che costringe Mirante assist per Di Natale. Poi qualche dribbling e un rigore tirato come si deve

DI NATALE 5,5 Un palo, qualche giocata di troppe pretese e un’occasione sprecata su assist di Muriel. Troppo poco per il capitano (dal 68′ MAICOSUEL 6 slalom da urlo al 75′, peccato abbia sparato alle stelle)

facebook
403