Bearzi

Udinese: Pozzo “La direzione del signor Doveri è stata devastante”


Una furia. Giampaolo Pozzo, patron dell’Udinese, non le manda a dire. Le sue parole sono semplici, ma taglienti, uno sfogo vero e proprio. “La direzione del signor Doveri – afferma – è stata devastante. Tutti gli episodi sono stati fischiati a nostro sfavore, alcune decisioni mi sono sembrate assurde”. D’altra parte, “l’Udinese è stata bravissima a pareggiare questa partita”. “Penso – aggiunge – che non avrebbe mai potuto vincerla. Credo che, chi sceglie gli arbitri, debba fare una profonda riflessione, perché così è impossibile andare avanti”. Sono queste le dichiarazioni di parte friulana, visto che Guidolin, al termine della sfida, ha preferito restare in silenzio. Eugenio Corini commenta così la prestazione del ‘suo’ Chievo: “La sana incazzatura che avevamo dopo Milano, ora è un’incazzatura un po’ meno sana. Abbiamo dominato per 40′ della prima frazione, ma non siamo stati capaci di gestire il vantaggio, perdendoci in assurde proteste”. “Nella ripresa, dopo il rigore di Paloschi, la scena si è ripetuta – aggiunge l’allenatore – un calo di concentrazione e di attenzione che non possiamo permetterci. Dobbiamo lavorare assolutamente sotto questo aspetto che credo sia più mentale che tecnico. Una squadra come la nostra che lotta per la salvezza non può permettersi di fare certi regali”. “Il pareggio, comunque, penso sia anche un risultato giusto, perché – conclude – gli episodi hanno certamente sfavorito l’Udinese che è stata brava, complice anche la nostra disattenzione, a trovare il pareggio nel finale”.

facebook

Lascia un commento

218