Udinese: procuratore di Martinuccio, tre squadre italiane su di lui

martiUdine, 31 maggio ’11 -Le voci su una possibile partenza di Alexis Sanchez si fanno sempre più insistenti. Appare probabile che il Niño Maravilla, reduce da una stagione straordinaria, sia destinato a cercare miglior fortuna in altre piazze considerate più prestigiose. Interpellato da Udine20.it, a proposito di un’eventuale partenza del sudamericano, il procuratore Felicevich si è trincerato dietro a una snervante sequela di “no” e “non lo so”. Le voci di corridoio danno la Juventus, alla ricerca del prestigio perduto, in vantaggio sulle concorrenti Inter e Manchester City per assicurarsi le prestazioni dell’avanti bianconero. A questo punto l’Udinese, vogliosa di affrontare l’eventuale Champions League nel migliore dei modi possibili, nel caso in cui il trasferimento del cileno dovesse concretizzarsi, sarà costretta a cercare un degno sostituto. Più di qualche addetto ai lavori ha identificato in Alejandro Martinuccio, attaccante argentino del Peñarol di Montevideo, l’uomo adatto alla formazione bianconera per coprire l’eventuale vuoto dovuto alla partenza del suo numero sette. Il porteño ha vissuto un’annata esaltante, conducendo gli aurinegros di Montevideo alla semifinale della Copa Libertadores contro Il Velez Sarsfield. Sarà lui a raccogliere l’eredità di Sanchez? A tal proposito abbiamo sentito il procuratore di Martinuccio, il tedesco Gerhard Einschutz, da vent’anni trapiantato a Madrid.

È vero che ci sono diversi club europei sulle tracce del giocatore?

Alejandro sta giocando bene, ed è logico che sia seguito dai club del Vecchio continente.

Sarebbe interessato a un trasferimento in Europa?

Certamente. Vuole progredire e migliorare, e per fare questo il passaggio a una società europea sarebbe l’ideale.

Ci sono state offerte concrete fino a questo momento?

Per ora nessuna offerta, solo manifestazioni di interesse.

Di che nazionalità sono i club che hanno chiesto informazioni sul giocatore?

Si sono interessate due squadre russe, tre italiane (oltre all’Udinese le voci si concentrano su Roma e Parma) e un paio di squadre della Bundesliga.

Chi vede come favorito?

Non è una risposta semplice. Posso solo dire che secondo me le due tedesche non hanno i mezzi economici per sopportare un tipo di investimento del genere, quindi le eslcuderei.

Le russe?

Già l’anno scorso ci fu l’interessamento della Dinamo Mosca, ma poi non se ne fece nulla. Quel genere di campionato non mi sembra però l’ideale per un giocatore come Alejandro.

E quale sarebbe il banco di prova più adatto per lui?

Secondo me la Liga spagnola o la Seria A, campionati maggiormente in linea con le sue caratteristiche e la sua qualità.

E dalla Liga, non sono arrivate richieste di informazioni?

No, dalla Spagna no.

Quindi, per esclusione, pare proprio sia l’Italia la prossima destinazione del delantero. Verrà quindi a giocare in Friuli? La risposta non tarderà di certo.

Nicola Angeli



Lascia un commento

330