Telegram

Udinese-Sampdoria 3-3 Totò illumina 3 volte – le PAGELLE

di natale esultanza-1 17 maggio 2014 – Ultima di campionato senza nulla da chiedere fra Udinese e Sampdoria. Guidolin rimette Brkic fra i pali con Scuffet impegnato in under 19, Widmer, Bubnjic, Domizzi e Gabriel Silva., mediana tre con Pinzi, Allan e Lazzari, Bruno Fernandes e Pereyra dietro a Di Natale. Samp che parte subito forte e trov ail vantaggio con un gol ditesta di Okaka su calcio d’angolo. L’udinese risale la corrente e trov ailapreggio con una punizione magica di Di Natele che trova l’angolino e sorpassa i blucerchiati con un gol di Totò che appoggia in rete una palal servita da Pereyra dopo una poderosa percussione. Ripresa di marca blucerchiata con gli uomini di Mihajlovic che trovano pareggio e vantaggio nel giro di due minuti fra l’8 e il 9° prima con Eder e poi con Soriano. Al 88° arriva il suicidio blucerchiato con Wszolek che lancia inspiegabilmente Totò solo davanti al portiere. E’ 3-3

 

BRKIC 5 Velocità di reazione a un livello troppo basso per la serie A

WIDMER 5,5 Dorme in difesa, si propone poco davanti

DOMIZZI 5,5 A capo di una difesa troppo insicura, pur se inedita

BUBNJIC 5,5 Distratto in occasione del gol di Okaka

(DAL 77’ NICO LOPEZ  5,5 Si è visto poco)

GABRIEL SILVA SV Esce a causa di un guaio muscolare

(DAL 18’ NALDO 5 Non è uno dei giocatori dai quali ripartire)

PINZI 6 Logorato dalla stagione, cerca di tenere uniti i reparti

ALLAN 5,5 Meno vitale del solito

(DAL 64’ BADU 6 Sbaglia come d’abitudine, ma rimedia con la corsa)

LAZZARI 5,5 Combina poco e mette i suoi compagni in difficoltà in copertura

PEREYRA 6,5 Gran lavoro sul gol del 2 a 1

FERNANDES 6 Si salva con qualche accelerazione e la qualità del tocco

DI NATALE 8 E sono 193. Serve aggiungere altro?

facebook
736