Udinese: Sanchez, un romanzo sudamericano; Inler verso il PSG?

udinese_cesena-12Ennesimo capitolo della vicenda della cessione di Sanchez: Bielsa non va all’Inter e quindi le quotazioni dei nerazzurri perdono qualche punto. Oltretutto il progetto tecnico dell’inter sembra piuttosto indietro e quindi i tempi per la trattativa potrebbero allungarsi. Dalla Spagna giungono voci che il Barcellona si è sentito rispondere picche dal Villareal per l’offerta di 27 milioni di euro(così si dice) per Giuseppe Rossi e il suo procuratore Pastorello avrebbe confermato che gli azulgrana avrebbero come obiettivo principale il cileno dell’Udinese. I dirigenti catalani giocano quindi al ribasso ma difficilmente avranno sconti dai Pozzo. Semmai la società friulana potrebbe favorire gli spagnoli per la presunta preferenza di Alexis Sanchez affascinato dall’idea di giocare al Camp Nou al fianco di Messi. In ogni caso il direttore sportivo Larini ha fatto sapere che i bianconeri non hanno mai trattato il giovane Bojan Krkic indicato qualche settimana fa come (im)possibile contropartita. Insomma se il Barça vuole sanchez dovrà sborsare tanti soldi. Ormai la cifra è più vicina ai 40 che ai 35 milioni. Infatti 35 milioni sarebbe la cifra offerta dal Manchester United di Ferguson che però viene dato abbastanza fuori dai giochi mentre qualche chance in più viene accordata al City di Mancini che col suo ultimo rilancio avrebbe messo sul piatto 33 milioni più il centrocampista slovacco Weiss.

Riprende quota anche il caso Inler: la situazione è in empasse da alcuni giorni con il napoli che avrebbe l’accordo con l’Udinese e la Juve che avrebbe l’accordo con il giocatore. nel braccio di ferro si è inserito secondo alcune indiscrezioni anche il Paris Saint Germain che con il nuovo direttore generale Leonardo avrebbe subito cercato lo svizzero. Tanto per essere chiari lo sceicco che ha in mano le redini della società avrebbe stanziato qualcosa come 150 milioni di euro per la campagna acquisti quindi probabile che l’offerta che verrà dalle sponde della Senna lascerà a piedi sia Juventus che Napoli.

Intanto il procuratore di Zapata ha smentito le voci che vedrebbero il suo assistito prossimo ad approdare al Liverpool. Si tratterebbe di invenzioni giornalistiche.

facebook
430