Udinese: verso il nuovo stadio

La realizzazione di uno stadio moderno, funzionale, coperto e a misura di tifoso è l’obiettivo a medio termine: “Non dobbiamo disperdere la nostra tradizione calcistica. Ogni anno perdiamo circa un centinaio di tifosi e dobbiamo controbattere la concorrenza piacevole delle televisioni, perché il calore della gente è il motore trainante di questo spettacolo. Il progetto del nuovo stadio è quello di avvicinare le tribune al campo e coprirle integralmente in modo da riportare 22 mila persone al ‘Friuli’. Il Sindaco di Udine e la Giunta comunale ci stanno aiutando moltissimo, ma la burocrazia è un ostacolo non facile da superare. Il nuovo stadio lo farà l’Udinese in due anni (dal momento dell’avvio dei lavori), senza il coinvolgimento di privati o soggetti esterni; non esiste alcun tipo di speculazione e, intanto, a partire dalla prossima stagione sportiva il “Friuli” avrà il più grande maxi schermo d’Europa. Sono ottimista riguardo alla realizzazione di questo progetto che si basa sul modello degli stadi inglesi e tedeschi. Non voglio fare promesse, è giunto il tempo di agire: vogliamo diventare un club modello in Italia e nel mondo”.

comunicato udinese.it

Lascia un commento

235