Bearzi

Udinese-Young Boys 2-3: qualificazione ormai lontana. Brkic disastro – le PAGELLE

Lo Young Boys bestia giallonera dell’Udinese, con Bobadilla a fare la parte dello spauracchio principale. La sconfitta pesa come un macigno sulle prospettive di qualificazione. Il 22 novembre si vola in Russia, alla caccia dell’ultimo treno utile per i sedicesimi di finale. Reti di Bobadilla, Farnerud e Nuzzolo per gli svizzeri, Di Natale e Fabbrini per i bianconeri

BRKIC 4: responsabilità pesanti su tutti i gol. Serata da dimenticare, speriamo presto

CODA 6: il migliore del pacchetto arretrato, senza fare nulla di eccezionale

DANILO 5,5: conferma di vivere un periodo di affanno

DOMIZZI 5: si divora una rete già fatta, oltre a farsi saltare diverse volte troppo facilmente

BASTA 6,5: fra i pochi a mettere l’intensità che dovrebbero avere tutti i suoi compagni di squadra

PEREYRA 5,5: poco propositivo, sembra viaggi a fari spenti. Da ricordare solo una palla buona per Armero, poi sprecata dal colombiano (dal 64° FARAONI 5,5: poco incisivo)

WILLIANS  4,5: prestazione inconsistente. Si vede palesemente che i compagni non si fidano di lui, ma come dargli torto?(dal 52° FABBRINI 6: dalla sua la rete della speranza del 2 a 3 e qualche spunto in velocità )

LAZZARI 5,5: in balia del centrocampo giallonero

ARMERO 5: ennesima prestazione sotto tono dell’esterno cafetero

RANEGIE 4,5: non tiene un pallone, casca a terra troppe volte  e sbaglia una rete già fatta

DI NATALE 6,5: sbaglia il rigore, è vero, ma fa l’uno a uno, serve una palla d’oro a Fabbrini e si danna l’anima

Nicola Angeli

facebook

Lascia un commento

375