Un milione di euro per togliere malocchio

cartomante
Per farsi togliere il malocchio una donna di Bressanone (Bolzano) ha pagato a una nomade negli anni complessivamente quasi un milione di euro. La vittima, disperata, ha addirittura venduto la sua casa per accontentare le richieste di denaro della presunta maga. C.M., una nomade di 62 anni residente in provincia di Udine, è stata ora denunciata dalla polizia per truffa continuata. I fatti risalgono al lontano 1998, quando l’altoatesina entrata in contatto per la prima volta con la nomade, che scoprendo un grave lutto familiare, l’aveva convinta che tale sciagura era opera di un malocchio fatto dai suoi parenti. Gli importi chiesti all’inizio per togliere la ‘fattura’ si aggiravano dai 30 ai 50 milioni di lire, successivamente venivano pretese somme sempre più consistenti, fino all’ultima rata di oltre 290.000 euro, dopo che la vittima era stata indotta a vendere l’appartamento di proprietà. Venuta a conoscenza dei fatti, la polizia ha mostrato alla vittima foto di persone già note alle forze dell’ordine per truffe del genere. La donna ha subito riconosciuto la nomade. Ora proseguono le indagini per localizzare la donna e per il recupero delle somme sottratte.

facebook
542