Va per scattare alcune fotografie alle cascate sul Torrente Torre e perde l’orientamento

Un appassionato di fotografia del 1945 dell’hinterland udinese ha chiamato poco prima delle 14 il Nue112 chiedendo aiuto dopo aver perso l’orientamento nella zona delle cascate di Ciseriis, nel tarcentino. L’uomo si era recato sul posto per scattare delle fotografie alle cascate e poi si era spostato sul versante dove passa il sentiero delle cascate seguendo una traccia dismessa seguita dai locali che conduce a monte della diga di Ciseriis. Ad un certo punto è scivolato e proseguendo è arrivato fino sul letto del fiume Torre  dove ha attraversato il corso d’acqua verso la statale fermandosi nei pressi della località Pradielis dove, preso da sfinimento e dai crampi, sentendosi smarrito ha chiesto aiuto. La Sores ha allertato la stazione di Udine del Soccorso Alpino. I tecnici si sono messi in cammino con due squadre e lo hanno raggiunto seguendo lo stesso percorso che lui aveva indicato e poi, valutate le sue condizioni e le difficoltà che presentava il percorso di rientro se lo si fosse praticato con una barella al seguito, si è deciso di chieder l’intervento dell’elicottero della Protezione Civile per trasportarlo fino al campo sportivo di Zomeais.L’intervento si è concluso alle 16.30

530